Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/252: ISPS HANDA VIC OPER, IL PRINCIPALE TORNEO D'AUSTRALIA

Lo scozzese Law e la francese Boutier beffano i favoriti di casa


GEELONG (AUSTRALIA) - È questo il principale avvenimento golfistico in Australia, in cui, a partecipare sullo stesso campo, il “13th Beach Golf Club”, sono 156 uomini e altrettante donne, seppure, queste ultime con distanze di poco ridotte. Sono 6.214 metri per i maschi, e 6mila...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/251: LE STELLE DELL'EUROPEAN TOUR PER LA PRIMA VOLTA IN ARABIA

Dopo le polemiche sui diritti umani, Dustin Johnson vince il Saudi International


GEDDA - Una sfida ad altissimo livello, con quattro dei primi cinque giocatori della classifica mondiale: l’inglese Justin Rose, numero uno vincitore la scorsa settimana del Farmers Open, gli statunitensi Brooks Koepka numero due, Dustin Johnson, numero tre, e Bryson DeChambeau numero cinque,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/250: DECHAMBEAU RE DEL DESERT CLASSIC

Matteo Manassero invitato al Saudi International


DUBAI - Compiuto l’Abu Dhabi Championship la scorsa settimana, l’European Tour rimane negli Emirati Arabi Uniti. Si disputa ora il Dubai Desert Classic, sul percorso par settantadue dell’Emirates Golf Club. Alla celebrazione dei trent’anni, partecipano Edoardo Molinari,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Corsi di formazione per persone in situazione di svantaggio

AL VIA IL PROGETTO RE.T.I. - RETE TREVIGIANA PER L'INCLUSIONE

Domande da presentare entro il 22 novembre 2017


TREVISO - Parte il progetto Re.T.I. - Rete Trevigiana per l’Inclusione – rivolto alle persone in situazione di svantaggio.
Il progetto, approvato dalla Regione Veneto e cofinanziato dall'ulss2, consiste in 19 percorsi formativi in diversi ambiti, ed è aperto a 157 persone, disoccupate da almeno sei mesi, a rischio di esclusione sociale e povertà in quanto in situazione di svantaggio (L.381791), di disabilità (L.68/99) o appartenenti a famiglia con ISEE inferiore a 20.000 euro. L’iniziativa si propone di formare formare operatori del settore agro-alimentare, nel commercio e nei servizi, nel settore amministrativo segretariale, addetti al magazzino, al montaggio e assemblaggio, operatori di cartoitecnica e addetti all'igiene e alla sanificazione degli ambienti.
Le persone interessate possono presentare domanda, utilizzando l'apposito modulo, entro il 22 novembre 2017 .
Per la frequenza alle attività teoriche (di 50 o 80 ore) è previsto il rimborso di un’indennità di frequenza pari a 3 o 6 €/h in base alla dichiarazione ISEE presentata, seguirà un tirocinio di tre mesi che prevede un compenso di € 600,00 lordi al mese, riconosciuto solo se il tirocinante sarà presente in azienda per almeno il 70 per cento del monte ore previsto. Per le imprese che, a conclusione del tirocinio, procederanno all’assunzione sono previsti degli incentivi da 4.000 a 6000 euro.
Per informazioni rivolgersi all’ente accreditato Ecipa: Alessandra Scarpa e Alessia Bortolami tel. 041/928638 – email: lavoro@ecipa.eu.
Le persone con disabilità, regolarmente iscritte nelle liste per il collocamento mirato (L..68/99) possono contattare anche il servizio di collocamento mirato della Provincia di Treviso – riferimento Katya De Bortoli 0422/656434-656421.
Sono disponibili, per informazioni, anche i servizi Ulss che seguono le persone con progetti di integrazione lavorativa quali il Servizio Integrazione Lavorativa, i Centri di Salute Mentale o Servizi per le Dipendenze.