Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND ╚ IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE ╚ IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerÓ l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Allagati sottopassi, scantinati e garage, campi sommersi

MARCA SOTTO ACQUA PER IL MALTEMPO

Quasi 60 interventi dei vigili del fuoco nella notte


TREVISO - Nottata di super lavoro per i vigili del fuoco. A causa del violento nubifragio che ha colpito la Marca nel pomeriggio e nella serata di domenica si sono verificati numerosi allagamenti di garage e piani interrati di edifici e sono andati sotto acqua, diventando impraticabili, anche diversi sottopassi, in svariate località della provincia. Fortunatamente non risultano danni alle persone. Le squadre del comando provinciale, dalle 22 di domenica fino alle 8 di lunedì, sono state impegnate in 58 interventi per prosciugare le aree sommerse nei comuni di Conegliano, San Fior, San Vendemiano, Mareno di Piave, Codognè, Susegana, Colle Umberto, Vazzola, Cornuda, Castelfranco.
Nel complesso sono stati impiegati 34 addetti, con 9 auotmezzi. Il lavoro, peraltro, è proseguito anche per tutta la mattinata di lunedì, con i vigili del fuoco chiamati ad altre 16 operazioni per ripristinare le condizioni di sicurezza dopo il maltempo.