Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Michela Caovilla è morta sul colpo, miracolato il figlio di 6 anni

LA CODA DEL TIR TRAVOLGE UN'AUTO CON MADRE E FIGLIO

Ha sbandato in avanti dopo una brusca frenata


SAN STINO -  Terribile incidente ieri pomeriggio verso le 14.30, lungo la statale 14, all'imbocco del "onte della Provincia" a San Stino di Livenza. Una macchina, con a bordo una 38enne originaria di Motta di Livenza e suo figlio di 6 anni, è stata travolta da un container di autoarticolato che proviniva dal senso opposto. La donna, Michela Caovilla, è morta sul colpo mentre il figlio di 6 anni è stato estratto dalle lamiere accartocciate della fiat punto con gravi lesioni ma cosciente. Secondo quanto ricostruito il camionista avrebbe frenato di colpo per evitare di travolgere un'altra macchina che si stava immettendo da una laterale.
Una frenata che avrebbe scaraventato la coda del camion contro la macchina di Michela Caovilla senza lasciarle scampo.