Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/278: IL "GIGANTE" BELGA PIETERS TRIONFA AL CZECH MASTERS

Ultimo giro record, Andrea Pavan conquista il terzo posto


PRAGA (REP. CECA) - Lasciamo per il momento tranquilli i 70 più grandi giocatori del mondo, a darsi battaglia nel BMW Championship, la seconda delle tre tappe della FedEx Cup in corso a Medinah nell’Illinois. Il primo torneo, il Northern Trust giocato nel New Jersey, l’abbiamo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/277: A PADOVA IL GOLF GIOVANILE INTERNAZIONALE

L'U.S. Kids Venice Open ospitato tra Galzignano, Montecchia e Frassenelle


PADOVA - È ancora una volta a Padova l’International U.S. Kids Venice Open, affollata da centinaia di atleti, provenienti da ogni parte del mondo. L’U.S. Kids è istituzione americana con 27 circoli affiliati in Italia, che ha il fine di aprire il Golf ai più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/276: LA CALMA DI PATRICK REED È VINCENTE AL NORTHERN TRUST

Lo statunitense bissa il successo del 2016 nel primo torneo della FedEx Cup


NEW JERSEY (USA) - È questa la prima delle tre gare valide per la FedEx Cup, inserita nel corso della stagione PGA Tour: tre tornei a eliminazione, giocati nel mese di agosto, che portano all’assegnazione di una grossa somma di denaro: 15 milioni di dollari del Jackpot al vincitore di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un luogo simbolo delle nuove situazioni di marginalità

GIORNATA MONDIALE DEI POVERI, A TREVISO UNA MESSA NELLA CAPPELLA APPIANI

Previsto anche un momento di preghiera per i musulmani


TREVISO - Per questa I Giornata mondiale dei poveri, voluta fortemente da Papa Francesco e fissata per domenica 19 novembre, l’equipe diocesana dell’area prossimità (Migrantes, Centro Missionario Diocesano, Ufficio Pastorale della salute, Ufficio Pastorale sociale e Caritas) ha pensato ad un piccolo segno contro l’indifferenza presente anche nella nostra città di Treviso e che dischiuda nuovi orizzonti di speranza e di solidarietà. Da più di un anno, in città, l’area dell’Appiani è divenuta luogo di marginalità (senza dimora, migranti, nuovi poveri) dinanzi alla quale non si riesce a trovare la via per una risposta strutturale e
lungimirante. È una realtà molto complessa, non facile da affrontare neanche dalle
istituzioni. L’equipe dell’area della prossimità desidera ricordare prima di tutto che i
marginali, i vulnerabili … i poveri sono persone e non numeri di statistiche o report,
uomini e donne, che nella fede, riconosciamo fratelli. Questo non può non smuovere il
nostro cuore e la nostra azione. partire da ciò, in comunione con Papa Francesco e con la
Chiesa universale sarà celebrata una Messa presso la cappella che si trova all’Appiani
invitando i nostri fratelli che vivono forme di difficoltà e riconoscendo anche che tutti
siamo poveri. Per i nostri fratelli musulmani verrà fatto, con la comunità islamica, un
momento di preghiera. Al termine della Santa Messa e della preghiera musulmana ci sarà
un pranzo condiviso presso una sala del Seminario Diocesano.