Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Manildo: "Risultato raggiunto grazie all'impegno dei cittadini"

TREVISO PER IL SECONDO ANNO COMUNE PIÙ RICICLONE

Con l'82% di differenziata in testa alla classifica Legambiente


TREVISO - Comuni ricicloni, Treviso per il secondo anno guida la classifica stilata da Legambiente Veneto. A ritirare il premio nella sala affreschi di Palazzo Rinaldi dalle mani del sottosegretario all'Ambiente Barbara Degani il sindaco di Treviso Giovanni Manildo. "E' un grande onore e un piacere ritirare il riconoscimento di Legambiente Veneto che premia Treviso come comune capoluogo più riciclone", ha commentato il primo cittadino.
Il capoluogo della Marca si è attestato all’82,3 per cento dei rifiuti avviati al recupero anzichè in discarica: "Una percentuale molto alta a cui siamo arrivati in pochi anni sicuramente grazie all’importante lavoro di Contarina e del Consorzio Priula - ha ribadito Manildo -, ma soprattutto grazie ai cittadini di Treviso che molto si sono impegnati per cambiare abitudini e stili di vita. Questo premio lo ritiro a nome di tutti i trevigiani: il nostro obiettivo è di fare ancora meglio nei prossimi anni. Negli anni scorsi la cultura dell'ambiente non era sentita in maniera così forte, in passato ci sono state aziende che hanno considerato come fattore competitivo il fatto di non curarsi dell'ambiente. Oggi c'è un'altra consapevolezza: il virtuosismo ambientale può essere al contrario un fattore di crescita economica sia per le imprese che a livello più ampio per tutta la comunità".