Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND È IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE È IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerà l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sabato racconterà come ha costituito la sua raccolta di oltre 200 pezzi

PASSIONI E RETROSCENA DI UNA COLLEZIONE D'ARTE

Giuseppe Alessandra ha prestato sei quadri alla mostra di Villorba


VILLORBA - Il 25 novembre alle 18 nella nella Barchessa di Villa Giovannina a Carità di Villorba nel contesto degli eventi della mostra “Ritratti”, si svolgerà l’incontro con l’architetto Giuseppe Alessandra, il collezionista che ha prestato per l’esposizione i sei capolavori del Rinascimento. Giuseppe Alessandra, profondo e stimato conoscitore dell’arte, a partire dal finire degli anni '50 ha costruito una collezione composta da più di duecento pezzi tra arte medievale, del Rinascimento e di epoche successive. Una raccolta nata da una forte passione e supportata da un fiuto che gli ha permesso di scoprire opere fino ad allora sconosciute.
Giuseppe Alessandra nel corso dell’incontro, che durerà circa un’ora, avrà modo di raccontare la storia dei dipinti di Tiziano, Tintoretto, Jacopo Bassano, Cesare Vecellio e Paris Bordone che ha messo a disposizione della mostra e di condividere segreti e retroscena che l’hanno portato a realizzare la sua preziosa collezione di dipinti e sculture.
Saranno presenti alla serata i curatori della mostra Daniel Buso e Walter Zuccolotto ed Eleonora Rosso, assessore alla cultura della Città di Villorba. La partecipazione all’evento è gratuita, ma è preferibile, dato il numero limitato di posti, la prenotazione scrivendo a: mostre@artikaeventi.com.
Prima della conferenza (dalle 17 alle 18) sarà possibile visitare, previo acquisto del biglietto, l’esposizione con la visita guidata in compagnia del curatore Daniel Buso. La mostra “Ritratti, Tintoretto - Tiziano e gli artisti veneti del XXI secolo”, organizzata da Artika e dal Comune di Villorba, con il patrocinio della Regione Veneto e della Provincia di Treviso, rimarrà aperta sino al 26 dicembre.