Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/296 - CAMPI/22: GOLF CLUB ACQUASANTA

Alle porte di Roma, il più antico "green" d'Italia


ROMA - Ha oltre un secolo il Golf Acquasanta, è il più antico d’Italia, è prestigioso, ha segnato l'inizio del golf in Italia. Siamo nel 1885 quando alcuni amici inglesi pensano di realizzarlo. Trovano quella posizione superba che odora di eucalipto e di pino marittimo ai...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sabato racconterà come ha costituito la sua raccolta di oltre 200 pezzi

PASSIONI E RETROSCENA DI UNA COLLEZIONE D'ARTE

Giuseppe Alessandra ha prestato sei quadri alla mostra di Villorba


VILLORBA - Il 25 novembre alle 18 nella nella Barchessa di Villa Giovannina a Carità di Villorba nel contesto degli eventi della mostra “Ritratti”, si svolgerà l’incontro con l’architetto Giuseppe Alessandra, il collezionista che ha prestato per l’esposizione i sei capolavori del Rinascimento. Giuseppe Alessandra, profondo e stimato conoscitore dell’arte, a partire dal finire degli anni '50 ha costruito una collezione composta da più di duecento pezzi tra arte medievale, del Rinascimento e di epoche successive. Una raccolta nata da una forte passione e supportata da un fiuto che gli ha permesso di scoprire opere fino ad allora sconosciute.
Giuseppe Alessandra nel corso dell’incontro, che durerà circa un’ora, avrà modo di raccontare la storia dei dipinti di Tiziano, Tintoretto, Jacopo Bassano, Cesare Vecellio e Paris Bordone che ha messo a disposizione della mostra e di condividere segreti e retroscena che l’hanno portato a realizzare la sua preziosa collezione di dipinti e sculture.
Saranno presenti alla serata i curatori della mostra Daniel Buso e Walter Zuccolotto ed Eleonora Rosso, assessore alla cultura della Città di Villorba. La partecipazione all’evento è gratuita, ma è preferibile, dato il numero limitato di posti, la prenotazione scrivendo a: mostre@artikaeventi.com.
Prima della conferenza (dalle 17 alle 18) sarà possibile visitare, previo acquisto del biglietto, l’esposizione con la visita guidata in compagnia del curatore Daniel Buso. La mostra “Ritratti, Tintoretto - Tiziano e gli artisti veneti del XXI secolo”, organizzata da Artika e dal Comune di Villorba, con il patrocinio della Regione Veneto e della Provincia di Treviso, rimarrà aperta sino al 26 dicembre.