Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/263: IL VICENTINO MIGLIOZZI MIGLIOR AZZURRO AL CHINA OPEN

A Shenzen il finlandese Korhonen si impone al playoff sul francese Hebert


SHENZEN - Sono ben quattro gli azzurri che partecipano al Volvo China Open, evento dell’Asian Tour e dell’European Tour, in programma a Shenzhen, al Tradition at Wolong Valley, di Chengdu in Cina. È Il venticinquesimo anniversario di questo torneo, che significa scadenza molto...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/20: GOLF CLUB CASTELFALFI

Tra le colline del Chianti, il paesaggio fa dimenticare anche le difficoltà tecniche


CASTELFALFI - Si arriva a Castelfalfi, località ignota ai più, percorrendo le luminose colline del Chiantigiano che riservano splendidi scorci. Siamo a Montaione, nei pressi dei borghi di San Gimignano e di Volterra, e Castelfalfi è un piccolo villaggio medievale arroccato...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/262: LA PRIMA VOLTA DEL MASTERS IN ROSA

Sfida tra le migliori 72 dilettanti sul mitico Augusta National


AUGUSTA - Si tratta di un evento storico per il golf femminile: per la prima volta il Masters in rosa.A giocare all’Augusta National, il mitico percorso voluto da Bobby Jones, sono le migliori 72 dilettanti del mondo. Tra loro, quattro azzurre: Virginia Elena Carta, Caterina Don, Alessandra...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Verrà anche consegnata la Costituzione ai neodiciottenni

GIORNI DI GUERRA NELL'ANTICA PIEVE DI SAN CIPRIANO

Giovedì lettura scenica del diario di Giovanni Comisso


RONCADE - Giovedì 23 novembre la Chiesa Antica di San Cipriano torna palcoscenico di rara suggestione per ospitare lo spettacolo "Giorni di Guerra", organizzato dall’assessorato alla Cultura di Roncade in occasione del centenario del primo conflitto mondiale.
La serata ruota attorno alle letture sceniche dell’attore e regista Livio Vianello tratte dal “diario-itinerario” di Giovanni Comisso e alle composizioni originali al clarinetto di Oreste Sabadin.
Durante i terribili giorni della Grande Guerra, il veneto Comisso riattraversa da combattente luoghi e paesi a lui ben noti in tempo di pace e ai quali è profondamente legato descrivendone il cambiamento devastante. Il racconto scorre veloce come un affresco dove la nitidezza della singola immagine si fonde nell’insieme di una grande raffigurazione corale.
L’appuntamento di giovedì sera alla “Cesa Vecia”, come i roncadesi chiamano affettuosamente la pieve di via Trento Trieste, diverrà anche occasione ideale per l’amministrazione per consegnere copie della Costituzione italiana ai ragazzi che hanno compiuto o compiranno i 18 anni nel 2017, "affinché - spiegano dal Comune - nulla vada dimenticato e possano germogliare in loro i principi di rispetto, libertà e democrazia che la nostra legge fondamentale porta con sè".