Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND ╚ IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE ╚ IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerÓ l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Torna il Pro 14 con la dura trasferta in casa dell'Ulster

BENETTON A BELFAST: MISSION IMPOSSIBLE

Il pilone Di Stefano, permit player, partirÓ titolare


BELFAST - Torna il Pro 14 e per il Benetton c'è la trasferta di Belfast contro l'Ulster. Coach Crowley, causa impegni della Nazionale Maggiore Italiana che sabato pomeriggio ore 15.00 allo Stadio Euganeo di Padova disputerà l’ultimo test match autunnale contro il Sudafrica, dovrà fare a meno dei Leoni inseriti nella lista gara azzurra. Durante la settimana lo staff tecnico ha comunque avuto modo di lavorare con diversi permit players, provenienti dalle società venete d’Eccellenza e dalle Fiamme Oro, i quali hanno tutti ben figurato. Tra questi, per l’incontro di domani, sono stati selezionati: Giuseppe Di Stefano, pilone destro proveniente dal XV della Polizia di Stato, che partirà titolare e Luca Crosato, mediano di mischia del San Donà, che invece siederà in panchina. Fuori dalla lista gara, ma che voleranno comunque insieme alla squadra, ci saranno Niccolò Cannone e Antonio Rizzi entrambi provenienti dal Petrarca Rugby. La formazione scelta vedrà ad estremo Luca Sperandio, coadiuvato dalle ali Tommaso Benvenuti e Andrea Bronzini. La coppia dei centri sarà composta da Ignacio Brex e capitan Alberto Sgarbi. Mediana occupata da Giorgio Bronzini e dal rientrante Tommaso Allan. Il pacchetto di mischia vedrà una prima linea inedita composta dai piloni Cherif Traore e Giuseppe Di Stefano con Tomas Baravalle a tallonare. In seconda linea giocherà Alessandro Zanni affiancato da Irné Herbst. In terza linea ci saranno Whetu Douglas, Nasi Manu con Robert Barbieri a chiudere il pack. Infine, saranno diverse le novità anche tra i Leoni che inizialmente partiranno dalla panchina. Da segnalare: la presenza del neoacquisto Hame Faiva, di Federico Ruzza rilasciato dalla Nazionale Italiana e dei rientri post rispettivi infortuni del flanker Marco Barbini, del mediano di apertura Marty Banks e del centro Luca Morisi: l’ultima apparizione di quest’ultimo in biancoverde risaliva al 31 dicembre 2016.

ULSTER Piutau; Bowe, Ludik, Leali’ifano, Gilroy; Nelson, Cooney; Timoney, Hall, Ross; O’ Connor, Treadwell; Kane, Andrew, Black. A disp. Herring, van der Merwe, Warwick, Dalton, Jones, Marshall, Cave, Trimble. All. Doak.
BENETTON Sperandio; Benvenuti, Brex, Sgarbi, A. Bronzini; Allan, G. Bronzini; Barbieri, Manu, Douglas; Herbst, Zanni; Di Stefano, Baravalle, Traore A disp. Faiva, Quaglio, De Marchi, Ruzza, Barbini, Crosato, Banks, Morisi. All. Crowley.
ARBITRO: Adamson (Scozia).