Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/240: A DONNAFUGATA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG 2018

I giornalisti golfisti si sfidano in Sicilia


DONNAFUGATA - Il maltempo aveva imperversato fino il giorno prima, e continuava a devastare parte della Sicilia. Non eravamo in molti giornalisti praticanti di golf provenienti da mezza Italia, a prendere il coraggio e andar a sostenere il Campionato già da tempo programmato. Donnafugata, il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Chervò il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Accordo Comune - Open Fiber per la fibra ottica

INTERNET ULTRAVELOCE IN 32MILA CASE E UFFICI DI TREVISO

Dal 10 dicembre via ai lavori per la cablatura della città


TREVISO - Treviso diventa ultraveloce: dal 10 dicembre inizieranno i lavori per cablare 32 mila unità immobiliari trevigiane con la fibra ottica. Case, condomini, scuole, uffici, aziende ed edifici pubblici velocizzeranno il processo di digitalizzazione, semplificando e migliorando le relazioni fra cittadini e P.A. e aumentando la produttività e la competitività delle imprese.
Open Fiber, società compartecipata da Enel e Cassa Depositi e Prestiti che realizza reti in fibra ultraveloce nelle principali città italiane, ha l’incarico di dotare l’intero territorio comunale di un’infrastruttura che consente una velocità di connessione fino a un Gbps. La fibra ottica verrà portata direttamente fino nei singoli edifici, con una tecnologia in grado di supportare velocità sia per scaricare che trasmettere dati
Il piano di sviluppo di Open Fiber prevede un investimento diretto di 11 milioni di euro per la copertura capillare della città: dove possibile verranno utilizzati cavidotti e infrastrutture di rete sotterranee già esistenti, limitando al minino i disagi. Gli scavi saranno comunque effettuati privilegiando modalità innovative a basso impatto ambientale. Una volta effettuati i lavori, il ripristino del manto stradale sarà a carico di Open Fiber.
“Portare la fibra in tutta la città - afferma l’assessore Anna Caterina Cabino, titolare della delega ad agenda digitale e reti Wi-Fi -, non è solamente la risposta a una domanda di maggiore velocità di connessione: si parla anche di favorire lavoro e sviluppo dentro un sistema di relazioni in continua trasformazione, sostenendo lo sforzo di chi vuole innovare, nel rispetto delle esigenze di una migliore qualità della vita”.
L’accordo tra Comune di Treviso e Open Fiber attribuisce a quest’ultima anche la gestione e la manutenzione dell’infrastruttura.