Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/262: LA PRIMA VOLTA DEL MASTERS IN ROSA

Sfida tra le migliori 72 dilettanti sul mitico Augusta National


AUGUSTA - Si tratta di un evento storico per il golf femminile: per la prima volta il Masters in rosa.A giocare all’Augusta National, il mitico percorso voluto da Bobby Jones, sono le migliori 72 dilettanti del mondo. Tra loro, quattro azzurre: Virginia Elena Carta, Caterina Don, Alessandra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/261: IL RITORNO DELLA TIGRE

Tiger Woods trionfa nel Mastersdi Augusta


AUGUSTA - Questo è il primo Major stagionale, il più ambito. Ha luogo nella consueta cornice dell’Augusta National, in Georgia, quel percorso tanto voluto dal mitico campione Bobby Jones. In Campo è presentela crema dei professionisti,i migliori giocatori del mondo, e tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/260: WGC, L'ÉLITE MONDIALE SI SFIDA IN MATCH PLAY

Vittoria a Kisner, ottimo terzo Francesco Molinari


AUSTIN (TEXAS) - È il secondo dei quattro eventi stagionali del World Golf Championship, le cui gare sono di livello inferiore solo ai major. Il WGC -Dell Technologies Match Play che si gioca in Texas sul percorso dell’Austin CC, è di spessore assoluto: nel field sono stati...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il corso di laurea è presente da 15 anni

CONEGLIANO PROCLAMA 49 NUOVI LAUREATI IN INFERMIERISTICA

Le tesi per la prima volta discusse nella città del Cima


CONEGLIANO - A quindici anni dalla sua attivazione il Corso di Laurea in Infermieristica di Conegliano, fortemente voluto da Francesco Benazzi, all’epoca Direttore Sanitario dell’Ulss 7, vede per la prima volta completare nella città del Cima l’intero percorso di studio, portando in città anche la discussione della tesi di laurea. Nei giorni scorsi l’aula Mons. Dal Col, già sede della Scuola Infermieri Professionali, ha ospitato, per la prima volta, la discussione delle tesi di 49 laureandi in Infermieristica, alla presenza della Commissione di Laurea dell’Università degli Studi di Padova, rappresentata dal prof. Lucio Zennaro. Gli elaborati finali dei laureandi hanno trattato tutti gli aspetti dell’assistenza e sono stati molto apprezzati dalla Commissione (34% valutati eccellenti); Tra i laureati della sessione si sono distinte Monica Andreatta ed Eleonora Merotto, che hanno concluso il loro percorso con 110 e lode.

“La presenza dell’Università, con gli oltre 100 Docenti che si sono alternati dal 2002 a oggi e gli oltre 900 studenti, 180 tuttora in corso, prevalentemente provenienti dal bacino territoriale del Quartier del Piave, rappresenta uno stimolo e una ricchezza sia per l’Ulss 2 che per il territorio”, sottolinea il direttore generale, Francesco Benazzi.

Gli studenti laureatisi in questi quindici anni hanno potuto contare sul contributo d’illustri professori dell’Ateneo e di docenti del Servizio Sanitario di elevata competenza sia per quanto riguarda la propria formazione sia per l’accompagnamento nella produzione delle tesi di laurea, dimostrando nei fatti che la formazione universitaria per le professioni sanitarie rappresenta un valore per il servizio sanitario regionale e la comunità, un investimento per il futuro.

Il corso di laurea in infermieristica, che ha durata triennale, rappresenta un ottimo investimento professionale: oltre il 50% dei laureati trova occupazione nelle strutture pubbliche e private entro i primi tre mesi dalla laurea, la quasi totalità entro l’anno; il 5% circa cerca e trova opportunità in uno dei Paesi europei, in particolare in Inghilterra.

Chi volesse saperne di più sul corso di laurea in infermieristica può contattare la Sede di Conegliano attraverso il seguente indirizzo mail: segreteriacli@aulss2.veneto.it.