Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND È IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE È IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerà l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il 15% delle forniture all'azienda da coop sociali

16 CHILOMETRI DI ROTAIE RICICLATE DAI RIFIUTI TREVIGIANI

Contarina e Conai: i dati del recupero nel 2016


TREVISO - Oltre 16 chilometri di binari ferroviari, 23.934 biciclette, 126mila panchine, 203mila letti matrimoniali, 2,2 milioni di felpe. Sono solo alcuni degli esempi di prodotti realizzabili con acciaio, alluminio, legno, plastica ed altri materiali recuperati e riciclati l'anno scorso nel territorio dei 50 comuni serviti da Contarina, società specializzata nella raccolta e nella gestione dei rifiuti.
L'azienda ha presentato il suo bilancio di sostenibilità, relativo ai dati 2016. Tra i fiori all'occhiello, anche il progetto di un contatore ambientale, realizzato dal Conai, il consorzio nazionale imballaggi, per calcolare il minor impatto ambientale, economico e sociale della raccolta differenziata nei singoli territori.
Nell'intero comprensorio sono state risparmiati più di un milione di metri cubi di acqua, più di 81mila tonnellate di CO2 immessa in atmosfera e più di 262milamegawat di energia e quasi 61mila tonnellate di "materie prime seconde" prodotte, come spiega Elisabetta Bottazzoli, responsabile Ambiente e sostenibilità Conai.
“Parlare di sostenibilità è parlare del nostro dna”, ha ribadito Franco Zanata, presidente di Contarina. Al di là della percentuale da primato dell'85% di differenziata e i 386 chilogrammi di rifiuti prodotti procapite annui, 111 in meno rispetto alla media nazionale, il gruppo sta potenziando i mezzi ecologici a metano o elettrici, oggi circa il 6% della flotta aziendale, e punta a ricavare biometano dagli stessi scarti umidi raccolti. Ma Zanata ha sottolineano anche le ricadute sul piano sociale e dell'occupazione, con il 37% dei fornitori situati nel trevigiano e il 15% dei contratti affidati a cooperative sociali.