Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/220: BROOKS KOEPKA FA IL BIS ALL'US OPEN

Il terribile campo di Shinnecock Hills fa strage di big


TREVISO - Risale al 1891 la storia di questo percorso che nasce a 12 buche, alle porte di New York. Seguirono le altre 6 nel 1895, poi subì modifiche nel 1920, per essere completato nel 1931. Oggi il percorso è un par 70 di ben 6.808 metri. Da sempre considerato tra i più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/219: DAI CONTI CORRENTI AL GREEN, LA SFIDA DEI BANCARI

A Ca' della Nave il torneo tra gli istituti di credito europei


MARTELLAGO - Patrocinato dalla Federazione Italiana Golf, c’è stato, al Circolo del Golf di Cà della Nave, l’incontro di Golf interbancario, tra i dipendenti degli istituti di credito d’Europa, il 17esimo, che ha impegnato il Club ospitante per cinque giornate. Si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/218: UN GRANDE MOLINARI INFIAMMA L'OPEN D'ITALIA

La vittoria finale, però, va per un colpo al danese Olesen


SOLANO DEL LAGO (BS) - Eccoci arrivati all’Open d’Italia, il tanto atteso appuntamento, il maggiore del Golf italiano. Prologo domenica 27, in piazza Malvezzi e sul lungolago Cesare Battisti a Desenzano, era festa grande a Soiano del Lago: entusiasmo, curiosità, musica e...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'assessore Franchin: "Vogliamo favorire il rispetto dell'ambiente"

A TREVISO PIENO GRATIS PER LE AUTO ELETTRICHE DURANTE LE FESTE

Due nuove colonnine in viale Battisti e piazzale Pistoia


TREVISO - Cresce l’offerta per la ricarica delle auto elettriche e ibride a Treviso. In viale Cesare Battisti e in piazzale Pistoia, vicino alle Stiore, sono state installate due nuove centraline, dotate di due prese ciascuna, per un totale di quattro nuovi stalli attrezzati. Le nuove centraline saranno attivate entro la fine dell’anno.
L’intervento si inserisce nell’accordo di programma che il Comune di Treviso ha sottoscritto nel settembre del 2013 con il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, per la realizzazione di reti di ricarica per questo tipo di veicoli.
“Prosegue l'impegno dell'amministrazione e dell'assessorato per favorire il rispetto dell'ambiente e per contribuire ad una riduzione delle fonti inquinanti - sottolinea l'assessore ai Beni ambientali del Comune di Treviso, Luciano Franchin - Ormai la diffusione delle auto elettriche o ibride è un dato di fatto e Treviso vuole essere presente in modo concreto in questo processo di tutela della salute dei cittadini".
Su richiesta dell'assessore stesso, la giunta municipale trevigiana ha anche stabilito che il "rifornimento" sarà gratuito, a titolo sperimentale fino alla determinazione delle tariffe, che avverrà con regolare delibera del Consiglio comunale, nei primi mesi del 2018.