Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/220: BROOKS KOEPKA FA IL BIS ALL'US OPEN

Il terribile campo di Shinnecock Hills fa strage di big


TREVISO - Risale al 1891 la storia di questo percorso che nasce a 12 buche, alle porte di New York. Seguirono le altre 6 nel 1895, poi subì modifiche nel 1920, per essere completato nel 1931. Oggi il percorso è un par 70 di ben 6.808 metri. Da sempre considerato tra i più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/219: DAI CONTI CORRENTI AL GREEN, LA SFIDA DEI BANCARI

A Ca' della Nave il torneo tra gli istituti di credito europei


MARTELLAGO - Patrocinato dalla Federazione Italiana Golf, c’è stato, al Circolo del Golf di Cà della Nave, l’incontro di Golf interbancario, tra i dipendenti degli istituti di credito d’Europa, il 17esimo, che ha impegnato il Club ospitante per cinque giornate. Si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/218: UN GRANDE MOLINARI INFIAMMA L'OPEN D'ITALIA

La vittoria finale, però, va per un colpo al danese Olesen


SOLANO DEL LAGO (BS) - Eccoci arrivati all’Open d’Italia, il tanto atteso appuntamento, il maggiore del Golf italiano. Prologo domenica 27, in piazza Malvezzi e sul lungolago Cesare Battisti a Desenzano, era festa grande a Soiano del Lago: entusiasmo, curiosità, musica e...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, torna la tradizionale rassegna musicale ideata da Gli Alcuni

E' TEMPO DI GOSPEL AL TEATRO SANT'ANNA

Ospiti 3 gruppi americani e un coro italiano di 30 voci


TREVISO – Il Festival del Gospel, ideato e organizzato da 18 edizioni da Gli Alcuni, porta al Teatro Sant'Anna di Treviso grandi gruppi statunitensi e italiani, che grazie alla loro musica ci aiutano ad avvicinarci al Natale con calore ed emozione.
Il programma propone serate coinvolgenti, in grado di entusiasmare grazie all’energia degli artisti che saliranno sul palco: cinque concerti irrinunciabili, con una selezione delle migliori formazioni di voci afroamericane e un importante coro gospel italiano composto da trenta elementi.
Novità di quest’edizione: una serata speciale, martedì 19 dicembre, con I Viaggiatori Armonici, un gruppo di giovani artisti trevigiani, a cui si affianca il trio Lombardini-Godard- Maniscalco, tutti insieme per un concerto suggestivo con musiche di ispirazione natalizia a cavallo tra il jazz, la world music, la musica classica e il folklore popolare.

Giovedì 14 dicembre 2017 – ore 21
River Gospel Mass Choir (ITALIA)
Il River Gospel Mass Choir, imponente ensemble trevigiano composto da 30 voci miste, rende omaggio al Festival del Gospel aprendo l’edizione 2017 di questo appuntamento sempre molto atteso. Dirige il Maestro Alessandro Pozzetto, personalità molto nota nel mondo gospel dato che è il direttore dell’Italian Gospel Choir, la “nazionale” del gospel.
Molte le collaborazione del gruppo con artisti di fama internazionale come Cheryl Porter, Mario Biondi, Red Canzian, ma anche con Hezekiah Walker, Re del gospel americano.

Lunedì 18 dicembre 2017 – ore 21
Uni Sound (New York – USA)
Un quartetto di voci miste che rispecchia l’idea di “unione musicale” del gruppo, una bouquet band tenuta assieme da un filo rosso capace sia di valorizzare le personalità individuali sia l’impatto complessivo della loro fusione. Pur con profonde radici nel gospel tradizionale, gli Uni Sound presentano uno show giovane e moderno, dove la presenza scenica, l’eleganza e lo stile vengono curati quanto i temi cantati e la vocalità.

Martedì 19 dicembre 2017 – ore 21
Michel Godard e I Viaggiatori Armonici (ITALIA)
-- Andrea Lombardini, Emanuele Maniscalco e Michel Godard propongono alcuni brani e un arrangiamento di un corale natalizio di Britten, tratti dal loro ultimo disco “Diminuendo”.
-- L’ensemble trevigiano I Viaggiatori Armonici, guidati dal chitarrista e compositore Carlos da Costa Coelho, suona strumenti a corda, a fiato e a percussione, classici ed etnici e propone musiche natalizie prese da varie epoche e tradizioni del mondo, dalla musica sacra a quella popolare. Entrambe le formazioni presentano in esclusiva i rispettivi lavori discografici di recente uscita.

Venerdì 22 dicembre 2017 – ore 21
Gospel Times (New York – USA)
Con la sua musica il gruppo evoca immagini e profumi capaci di trasportarci nelle piantagioni di cotone dove il canto serviva agli uomini per alleviare la fatica del lavoro.
Il gruppo propone un repertorio ricco di gospel ‘spirituals’ e ‘traditional’ interpretato da voci afro-americane straordinarie. Oltre alla leader Joyce E. Yuille, sul palco ascolteremo Kenn Bailey, Julia St. Louis e Josie St. Aimee, accompagnati al piano da Michele Bonivento.

Giovedì 28 dicembre 2017 – ore 21
The South Carolina Mass Choir (Charleston S.C. – USA)
I South Carolina, prestigiosa corale diretta da Michael Brown, sono una delle formazioni giovanili più interessanti e acclamate di gospel contemporaneo. Il coro riesce a miscelare i ritmi moderni a quelli tradizionali, con un equilibrio musicale di grande spessore artistico.
Nel 2015 parte del gruppo ha partecipato al ‘Concerto Gospel di Natale’ a Roma condividendo il palco con grandi artisti come Anastacia e Lola Ponte, solo per citarne alcuni.

INFO
Biglietto concerto singolo € 13,00
Tessera 3 concerti a scelta € 30,00
Tessera 5 concerti € 45,00
Prevendita biglietti: dal lunedì al venerdì dalle 15.00 alle 18.30
Alcuni Teatro Sant'Anna
viale Brigata Treviso, 18
Tel. 0422 421142
teatro@alcuni.it - www.alcuni.it

Galleria fotograficaGalleria fotografica