Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/306: AL QATAR MASTERS, SUCCESSO DI JORGE CAMPILLO

L'iberico vince il testa a testa con lo scozzese Drysdale


QATAR - Sarebbe stato mio desiderio seguire le imprese di Francesco Molinari, intento a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, la prestigiosa gara dedicata al grande architetto campione di golf. All’azzurro è però capitato un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Stangato il flanker del Benetton Rugby

TRE TURNI A MINTO PER PLACCAGGIO PERICOLOSO

Squalifica dimezzata in assenza di precedenti


TREVISO - Stangata sul Benetton Rugby. L’udienza disciplinare riunitasi questo pomeriggio ha espresso giudizio sulla citazione del flanker biancoverde Francesco Minto avvenuta a causa della sua espulsione da parte dell’arbitro Mathieu Raynal (Francia), per un placcaggio pericoloso sulla seconda linea degli Scarlets David Bulbring al 24° minuto del 3° round di Champions Cup e violando così la legge 10.4 (e). La commissione disciplinare indipendente composta da Jean-Noel Couraud (Francia), Frank Hadden (Scozia) e Nigel Williams (Galles), ha visionato le immagini e ascoltato le deposizioni di Minto, dell’assistant coach dei Leoni Marius Goosen e dell’ufficiale disciplinare EPCR Liam McTiernan. Il Comitato ha confermato la decisione del cartellino rosso e, secondo le sanzioni World Rugby, ha inizialmente indicato sei settimane di squalifica. Il Comitato ha poi ridotto la sanzione del 50% grazie al buon record disciplinare del giocatore, assegnando così tre settimane di sospensione. Minto sarà libero di giocare dal 1 ° gennaio 2018 e sia lui che l’EPCR hanno il diritto di impugnare la decisione.