Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/256: FRANCESCO MOLINARI CAMPIONE ALL'ARNOLD PALMER

Fantastico ultimo giro e vittoria del torinese


ORLANDO (FLORIDA) - Torna in campo Francesco Molinari. Lo fa ancora una volta nel leggendario sito di “Arnold Palmer Invitational”. Il torneo (7-10 marzo), dedicato al grande campione americano scomparso nel 2016, si gioca al Bay Hill Club & Lodge (par 72), di Orlando in Florida. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/255: FRANCESCO SECCO APRE LA STAGIONE A "I SALICI"

Il club pių vicino alla cittā di Treviso prosegue il rinnovamento


TREVISO - Golf Club “I Salici”, un bel giardino dove giocare a Golf. Per me una montagna di ricordi.Non sono del tutto compiuti gli impegnativi lavori al Golf Club “I Salici”, opere intese a rendere il club più importante nel complesso della Ghirada, la cittadella...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/254: IN MESSICO IL RIENTRO IN CAMPO DI FRANCESCO MOLINARI

Il torinese chiude 17° nel torneo vinto da Dustin Johnson


CITTA' DEL MESSICO - Il campionato mondiale messicano segna il rientro in campo di Francesco Molinari, nella prima delle contese stagionali del World Golf Championship. Il torneo si disputa al Club de Golf Chapultepec di Città del Messico, con un montepremi di 10.250.000 dollari....continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Accusato di aver abusato dei permessi per assistere un familiare

CASO BREDA, IL GIUDICE PRENDE UN ULTERIORE PERIODO PER ESAMINARE LE CARTE

Prima udienza sul licenziamento della storica Rsu Electrolux


SUSEGANA - Si è tenuta la prima udienza della causa per attività anti-sindacale promossa dalla Fiom Cgil di Treviso contro Electrolux relativamente al licenziamento di Augustin Breda, ex delegato Rsu allo stabilimento di Susegana, per uso improprio della legge 104.
Il giudice del Tribunale del Lavoro di Treviso - riporta la Fiom Cgil - si è riservato di studiare gli atti processuali e le istanze istruttorie formulate dalle parti. Deciderà ora se eventualmente fissare una udienza per approfondire ulteriormente il tema di indagine in via istruttoria rispetto quanto già svolto in fase sommaria oppure andare direttamente a discutere la causa di merito e arrivare così alla sentenza.
Siamo fiduciosi nell’esito positivo dell’azione legale che abbiamo promosso - conferma la Fiom di Treviso.