Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/219: DAI CONTI CORRENTI AL GREEN, LA SFIDA DEI BANCARI

A Ca' della Nave il torneo tra gli istituti di credito europei


MARTELLAGO - Patrocinato dalla Federazione Italiana Golf, c’è stato, al Circolo del Golf di Cà della Nave, l’incontro di Golf interbancario, tra i dipendenti degli istituti di credito d’Europa, il 17esimo, che ha impegnato il Club ospitante per cinque giornate. Si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/218: UN GRANDE MOLINARI INFIAMMA L'OPEN D'ITALIA

La vittoria finale, però, va per un colpo al danese Olesen


SOLANO DEL LAGO (BS) - Eccoci arrivati all’Open d’Italia, il tanto atteso appuntamento, il maggiore del Golf italiano. Prologo domenica 27, in piazza Malvezzi e sul lungolago Cesare Battisti a Desenzano, era festa grande a Soiano del Lago: entusiasmo, curiosità, musica e...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/217: IL GOLF FINALMENTE VA IN TELEVISIONE

Sul campo di Ca' della Nave registrata la trasmissione di Bucarelli e Lanza


MARTELLAGO - È ben noto il disappunto del golfista che non è abbonato Sky, per non aver l’opportunità di vedere in chiaro le partite di golf nei programmi nazionali, seppur costretto a pagare il canone Rai. Non saprei a cosa ascrivere questo svantaggio sulla testa degli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Accusato di aver abusato dei permessi per assistere un familiare

CASO BREDA, IL GIUDICE PRENDE UN ULTERIORE PERIODO PER ESAMINARE LE CARTE

Prima udienza sul licenziamento della storica Rsu Electrolux


SUSEGANA - Si è tenuta la prima udienza della causa per attività anti-sindacale promossa dalla Fiom Cgil di Treviso contro Electrolux relativamente al licenziamento di Augustin Breda, ex delegato Rsu allo stabilimento di Susegana, per uso improprio della legge 104.
Il giudice del Tribunale del Lavoro di Treviso - riporta la Fiom Cgil - si è riservato di studiare gli atti processuali e le istanze istruttorie formulate dalle parti. Deciderà ora se eventualmente fissare una udienza per approfondire ulteriormente il tema di indagine in via istruttoria rispetto quanto già svolto in fase sommaria oppure andare direttamente a discutere la causa di merito e arrivare così alla sentenza.
Siamo fiduciosi nell’esito positivo dell’azione legale che abbiamo promosso - conferma la Fiom di Treviso.