Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Con ogni probabilitÓ Ŕ della 43enne scomparsa da Cornuda

SCOPERTO SUL GRAPPA IL CADAVERE DI SOFIYA MELNYK

Il corpo in un dirupo lungo la Strada Cadorna


BORSO DEL GRAPPA - Il cadavere di una donna è stato ritrovato sulle pendici del Grappa alla vigilia di Natale: con ogni probabilità si tratta del corpo di Sofiya Melnyk, la 43enne di origini ucraine, residente a Cornuda, di cui non si avevano più notizie da oltre un mese. Se l'autopsia in programma nei prossimi giorni, confermerà l'identificazione, segnerà una svolta nel giallo che da settimane tiene con il fiato sospeso la Marca. Il corpo, in avanzato stato di decomposizione, è stato individuato in una scarpata all'altezza del  terzo tornate della Strada Cadorna, la provinciale che da Romano d’Ezzellino porta a Cima Grappa. A dare l'allarme alcuni cacciatori intorno alle 10.30 di domenica mattina. Le squadre intervenute da Bassano e Vicenza, su rischiesta dei Carabinieri,  con l’autoscala e gli operatori SAF (speleo alpino fluviali) hanno lavorato per circa, dalle 13, per recuperare la salma dal fondo del dirupo, spesso utilizzato come discarica.

Galleria fotograficaGalleria fotografica