Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/281: LE PROMESSE DEL GOLF EUROPEO FEMMINILE A VILLA CONDULMER

La padovana Benedetta Moresco trionfa all'Internazionale under 18


MOGLIANO VENETO - È il secondo anno consecutivo che Golf Villa Condulmer ospita questo importante campionato, l’Internazionale femminile under 18; da qui, spunteranno le future Campionesse del Tour europeo. Ben dodici le nazioni partecipanti, oltre all'Italia: Austria, Belgio, Croazia,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/280: OMEGA MASTERS, UN CLASSICO TRA LE ALPI

Nove gli italiani al torneo dell'European Tour


CRANS MONTANA (SVIZZERA) - L’Omega Masters è uno dei tornei classici dell’European Tour. La storia di questo torneo, seppur con diverso nome (all’epoca Swiss Open), risale al 1905. È la tappa svizzera del tour europeo del golf maschile professionistico, in cui si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/279: MCILROY TRIONFA NEL TOUR CHAMPIONSHIP

Il nordirlandese si aggiudica la FedEx Cup e il jackpot da 15 miloni di dollari


ATLANTA (USA) - Siamo all’ultimo atto del Tour FedEx Cup, che tiene impegnati gli appassionati nel mese di agosto, con i tre tornei: è iniziato con il Northern Trust disputato nel New Jersey, poi si è giocato il BMW Championship nell’Illinois, tocca ora al terzo, il Tour...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il gruppo cartario punta a chiudere l'anno con risultati positivi

PRO-GEST, PRIMI NOVE MESI CON RISULTATI IN CRESCITA

Fatturato ed Ebitda in aumento rispetto al 2016


ISTRANA - Il Gruppo Pro-Gest, leader in Italia nel settore della produzione di carta, cartone e imballaggi, a seguito dell’emissione obbligazionaria per l’importo di 250 milioni conclusa nei giorni scorsi, analizza i primi nove mesi del 2017. Tra i risultati spiccano un aumento dei ricavi consolidati del 7,93%: il fatturato è passato da 325 milioni tra gennaio e settembre 2016 a 350 milioni relativi allo stesso periodo del 2017. In crescita anche l’Ebitda (l'utile lordo) che per lo stesso periodo passa da 78 milioni a 80 milioni per i primi mesi dell’anno 2017 superando così l’ottimo risultato raggiunto nel periodo precedente.
"Questi risultati già consolidati - spiega una nota dell'azienda - sono direzionalmente in linea con le aspettative del management per quanto riguarda l’intero anno in corso. Negli ultimi mesi osserviamo ordini soddisfacenti in tutte le aree del nostro business".