Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/220: BROOKS KOEPKA FA IL BIS ALL'US OPEN

Il terribile campo di Shinnecock Hills fa strage di big


TREVISO - Risale al 1891 la storia di questo percorso che nasce a 12 buche, alle porte di New York. Seguirono le altre 6 nel 1895, poi subì modifiche nel 1920, per essere completato nel 1931. Oggi il percorso è un par 70 di ben 6.808 metri. Da sempre considerato tra i più...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/219: DAI CONTI CORRENTI AL GREEN, LA SFIDA DEI BANCARI

A Ca' della Nave il torneo tra gli istituti di credito europei


MARTELLAGO - Patrocinato dalla Federazione Italiana Golf, c’è stato, al Circolo del Golf di Cà della Nave, l’incontro di Golf interbancario, tra i dipendenti degli istituti di credito d’Europa, il 17esimo, che ha impegnato il Club ospitante per cinque giornate. Si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/218: UN GRANDE MOLINARI INFIAMMA L'OPEN D'ITALIA

La vittoria finale, però, va per un colpo al danese Olesen


SOLANO DEL LAGO (BS) - Eccoci arrivati all’Open d’Italia, il tanto atteso appuntamento, il maggiore del Golf italiano. Prologo domenica 27, in piazza Malvezzi e sul lungolago Cesare Battisti a Desenzano, era festa grande a Soiano del Lago: entusiasmo, curiosità, musica e...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'azienda, da poco in Borsa, analizzerà progetti e costruzione

DBA GROUP CONTROLLERÀ LA NUOVA FIBRA OTTICA DELL'AZERBAIJAN

Il gruppo di Villorba ha siglato un accordo con il ministero


VILLORBA - Il gruppo Dba Group, di Villorba, specializzato nella perogettazione e gestione di grandi infrastrutture e reti di telecomunicazione, ha siglato un'intesa con il ministero delle Telecomunicazioni dell'Azerbaijan per effettuare un'attività di verifica e controllo sulle nuove linee in fibra ottica del paese. Dba, spiega una nota dell'azienda, eseguirà un'analisi dei processi di progettazione e di costruzione della rete sulla base delle competenze già acquisite nei servizi forniti in Italia a importanti operatori del settore quali Vodafone, Metroweb, Enel e Italtel.
Il ministero controlla la proprietà di BakTelecom (la società incaricata della realizzazione della rete) e pertanto questo primo accordo, ribadiscono dall'azienda, è strategicamente rilevante in quanto, in prospettiva, potrà consentire a DBA Group di candidarsi all’esecuzione delle successive fasi di progettazione e gestione della rete locale di fibra. Non solo, la nuova commessa conferma il ruolo di protagonista ricoperto dal gruppo trevigiano nella regione del Caucaso. "Adesso è confermato, a metà gennaio una squadra di nostri tecnici sarà in Azerbaijan per una prima attività di audit  della locale rete di fibra ottica”, ha detto Francesco De Bettin, fondatore e presidente di Dba Group -. Questo accordo ha per noi una forte valenza strategica e non escludo che a breve riusciremo anche ad offrire il nostro software per la gestione delle infrastrutture di rete 'Eagle' a dimostrazione del forte cross-selling esistente tra le nostre tre unità di business".
Dba Group, partecipata dal Fondo italiano d'investimento e da pochi giorni quotata sul segmento Aim di Borsa Italiana, oggi opera con 420 dipendenti su 12 sedi italiane ed una decina all'estero, ed ha chiuso il 2016 con un fatturato per 42 milioni.