Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND ╚ IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE ╚ IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerÓ l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nell'ultima gara dell'anno TVB torna a vincere

TVB CHIUDE BENE IL 2017: 90-75 AL ROSETO

Grande serata di Brown e Antonutti: 47 punti in due


TREVISO - Dopo tre sconfitte consecutive la De' Longhi torna al successo battendo Roseto. TVB parte con Sabatini,Musso, Negri,Antonutti e Brown. Partenza intensa delle due squadre, con Carlino e Marulli da una parte, Antonutti e Negri dall’altra che segnano i primi punti in una partenza con qualche errore di troppo da entrambe le parti. Al 5′ è 8-7, poi segna Di Bonaventura in contropiede ed entrano Fantinelli e Imbrò. Proprio il capitano innesca il contropiede di Treviso che trovando anche un lay up di Musso sorpassa 13-11. Ma c’e’ il “bomber” Carlino che spara da tre (10 punti nel primo quarto) e Roseto torna avanti (13-14). Brown segna, ma Ogide ne mette due in fila (8/10 da due nel quarto per Roseto contro il 6/14 di Treviso) e gli Sharks volano avanti a +7 (15-22). Il primo quarto si chiude con un canestro su rimbalzo d’attacco di Lombardi e TVB a -4. Antonutti inaugura il secondo quarto con la tripla del -1, mentre gli Sharks restano a zona 3-2 come da inizio gara. Lombardi pescato bene a centro area riporta avanti la De’ Longhi (23-22) completando un break di 8-0 per la squadra di coach Pillastrini che ora difende aggressivo e attacca con più decisione. Coach Di Paolantonio chiede time out e i suoi passano a uomo, subito Roseto rompe il break e sorpassa con Contento dopo palla rubata. Coach Pillastrini ruota vorticosamente i suoi uomini alla ricerca dell’alchimia ottimale. Brown segna il canestro del +5 al 14′ dopo un tentativo di schiacciata di Lombardi. I “due mori” di TVB danno energia sotto canestro e con i rimbalzi in attacco permettono alla squadra di casa di tenere il vantaggio. Ma gli Sharks non mollano e rilanciano con il “solito” Matt Carlino e un positivo Contento, Roseto risale a -2 (31-29). Bernardo Musso con una tripla rimette TVB avanti di 5 (34-29) al 16′. Capitan Fantinelli rientra e spinge a tutta birra il contropiede trevigiano, ne beneficiano Antonutti (13 punti all’intervallo) e Matteo Negri che va a schiacciare per il massimo vantaggio (+9), 39-30 al 17′ e nuovo time out ospite. Ma la luce si spegne di nuovo in casa trevigiana, ne approfitta Ogide, ottimo impatto nella prima parte di gara (15 punti e 7/7 da due), segna da sotto tre volte per il -3 (39-36), tutto da rifare. Negri piazza due tiri liberi, ma Marulli da tre risponde e si chiude al 20′ 41-39. Si torna in campo dopo l’intervallo dedicato allo sponsor di giornata Carraro Concessionaria Mercedes, e il punteggio viene aggiornato dal tavolo a 41 pari. La squadra di coach Pillastrini prova la fuga iniziale con le soluzioni da vicino contro la zona firmate da Antonutti e Brown (schiacciata) per il 50-44 al 24′. Ma TVB sbaglia due tiri non difficili per allungare ancora e come al solito ne approfitta Contento da tre per il -3 (50-47). Brown e ancora Contento trovano canestri in acrobazia e si prosegue in equilibrio (52-49 al 26′). La De’ Longhi Treviso soffre, ma con carattere prova ancora a scavare il gap con difesa e gioco veloce, sospinta dal suo pubblico: Gherardo Sabatini trova il canestro e fallo, i suoi tre punti riportano la De’ Longhi a +8 (57-49) al 27′. Treviso dilaga, Sabatini imbecca Antonutti, Carlino viene ben francobollato e lTVB sale a +12 (61-49). Ora la palla si muove più fluida contro la zona ospite e ne beneficia John Brown che conitnua a saggiare la forza dei ferri del Palaverde a suon di schiacciate. Si chiude un buon terzo quarto di TVB 65-57 con due tiri liberi di Carlino.

Ultimo periodo con i tifosi che continuano a sostenere in maniera incessante e Brown (24 punti e 9/14 dal campo con 6 rimbalzi alla fine) ringrazia con un piazzato da due in apertura, ma risponde subito Lupusor da tre per una Roseto mai doma. Replica Carlino e gli ospiti salgono a -5 (67-62). Capitan Fantinelli segna il suo primo canestro, poi Brown e Carlino si scambiano canestri da bomber di razza e TVB con 6 minuti da giocare è ancora a +7 (71-64). Antonutti indica la strada (24 punti e 6 rimbalzi) Fantinelli dopo un pit stop per un colpo alla testa rientra e va a segno di potenza, poi Imbrò pesca il jolly dall’angolo e TVB allunga decisa a +11 (75-64) al 35′. Ma si continua a soffrire, Lupusor e Marulli firmano l’ennesimo tentativo di recupero degli Sharks (75-68), ma capitan Fantinelli si è tenuto il meglio per la fine e va a segno in post basso (77-68), ma un ottimo Contento piazza la tripla che riapre la gara (77-61). Fantinelli continua a smazzare assist di tuti i tipi (14 alla fine!), ma basta un errore e Roseto trova con Ogide le soluzioni per rientrare ancora. A 2’36” dalla fine gli ospiti sono ancora a -6 (79-73). Carlino non ci sta, segna, ma risponde Fantinelli (tutti i suoi punti in un ultimo quarto da guerriero), poi tre tiri liberi di Imbro’ e nonostante l’eroica resistenza Roseto stavolta deve cedere. Alla fine TVB si porta a casa una vittoria importantissima, sofferta quanto basta, ma un successo che puo’ permettere di riaccendere la luce e portare un po’ di serenità in casa trevigiana in vista di un 2018 dove bisognerà cambiare passo.


DE’ LONGHI TREVISO BASKET – ROSETO SHARKS 90-75

DE’ LONGHI: Sabatini 3 (1/3, 0/2), Musso 8 (1/1, 2/4), Negri 11 (4/7, 0/2), Antonutti 24 (6/9, 1/4), Brown 23 (9/14 da 2); Poser, Imbrò 7 (2/5, 0/4), Fantinelli 8 (4/5 da 2), Lombardi 6 (3/5, 0/2). Ne: De Zardo, Barbante, Nikolic All.: Pillastrini

SHARKS: Marulli 14 (4/6, 2/6), Carlino 20 (6/13, 2/7), Di Bonaventura 2 (1/2 da 2), Lupusor 5 (1/2, 1/4), Ogide 17 (8/9 da 2); Contento 15 (3/6, 2/3), Lusvarghi, Zampini, Infante 2 (1/3 da 2). Ne: Casagrande. All.: Di Paolantonio

ARBITRI: Tallon, Yang Yao, Raimondo

NOTE: pq 18-22, sq 41-41, tq 65-57. Tiri liberi: TV 21/27, Roseto 6/10. Rimbalzi: TV 28+11 (Fantinelli e Lombardi 4+3), Roseto 23+6 (Ogide 5+3). Assist: TV 24 (Fantinelli 14), Roseto 12 (Carlino 4). 5 falli: Lupusor al 37’24” (79-73). Spettatori: 4128.

Gli altri risultati

Bergamo-OraSì Ravenna                   82-87
Dinamica Mantova-Agrib.Orzinuovi      64-61
Gsa Udine-Alma Trieste                     73-69
Termoforgia Jesi-Bondi Ferrara          68-87
Tezenis VR-Unieuro Forlì                   84-75
AssigecoPiacenza-Consultinv. BO        62-76
XLight Montegranaro-A.Costa Imola  sabato

La classifica:

             
 Trieste              24   Ferrara        14
 Udine                20   Imola           12
 Fortitudo BO      20   Treviso        12
 Montegranaro    18   Piacenza       10
 Ravenna            18   Forlì             10
 Mantova            18   Orzinuovi       6
 Verona              16   Bergamo        6
 Jesi                   14   Roseto           4