Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/264: PIERO TARUFFI, L'"UOMO FRECCIA"

Un evento alla Montecchia celebra l'ingegnere- pilota


PADOVA - Atleti, piloti, e Vip al Golf della Montecchia, sabato 25 maggio, a celebrare Piero Taruffi, la “Volpe argentata”. L’evento, nella sua terza edizione, intende essere una giornata di celebrazione dell’indimenticabile pilota. Ci sarà il concorso di eleganza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/263: IL VICENTINO MIGLIOZZI MIGLIOR AZZURRO AL CHINA OPEN

A Shenzen il finlandese Korhonen si impone al playoff sul francese Hebert


SHENZEN - Sono ben quattro gli azzurri che partecipano al Volvo China Open, evento dell’Asian Tour e dell’European Tour, in programma a Shenzhen, al Tradition at Wolong Valley, di Chengdu in Cina. È Il venticinquesimo anniversario di questo torneo, che significa scadenza molto...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/20: GOLF CLUB CASTELFALFI

Tra le colline del Chianti, il paesaggio fa dimenticare anche le difficoltà tecniche


CASTELFALFI - Si arriva a Castelfalfi, località ignota ai più, percorrendo le luminose colline del Chiantigiano che riservano splendidi scorci. Siamo a Montaione, nei pressi dei borghi di San Gimignano e di Volterra, e Castelfalfi è un piccolo villaggio medievale arroccato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Arrestato un marocchino che aveva rubato uno smartphone

ANCHE LA MARCA HA FESTEGGIATO L'ARRIVO DEL 2018

Ne è nata una rissa, sono intervenuti i Carabinieri


Paura in riviera, rapina e maxi-rissa tra bottigliate e coltelli la notte di Capodanno

TREVISO - Capodanno generalmente tranquillo per i trevigiani, che hanno atteso e festeggiato il 2018 nelle piazze di tutta la Marca, assistendo ai vari spettacoli pirotecnici e non, oltre naturalmente alle cene nelle loro abitazioni o nei vari locali. C'è comunque da registrare un arresto, quello di  un 19enne marocchino, ma abitante a Preganziol. Il giovane ha strappato lo smarthphone dalle mani di un 17enne, che  stava cercando un posto dove celebrare il Capodanno. La vittima, nel tentativo di recuperare l'apparecchio, ha affrontato un gruppo di ragazzi immigrati, fra cui il ladro. Ne è nata una zuffa con la vittima del furto ferita da una bottigliata all testa. Tutto poi è stato sedato dall'arrivo dei Carabinieri, che hanno arrestato l'autore del furto.