Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND ╚ IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE ╚ IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerÓ l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Pomini (Federmoda): "Previsione in leggera crescita"

CACCIA ALL'AFFARE: SCATTANO I SALDI INVERNALI

Svendite di fine stagione da oggi fino al 31 marzo


TREVISO - Via a saldi invernali: anche nella Marca, come nel resto del Veneto e in gran parte d'Italia, scattano oggi la prima tornata di svendite di fine stagione.
La caccia all'affare potrà durare fino al 31 marzo (ovviamente spetterà ai singoli commercianti decidere se anticipare il termine).
“Alcune previsioni parlano di una spesa di circa 165 euro pro capite e 360 euro a famiglia, in leggera crescita rispetto al dato dell'anno scorso, poi confermato anche a consuntivo – sottolinea Guido Pomini, presidente del Gruppo Moda di Confcommercio Treviso (l'abbigliamento- calzature è il comparto più interessato) -. Da questo punto di vista, ci sono prospettive di un saldo discreto. Poi è chiaro che le aspettative sono variegate, a seconda della situazione di vendite di ogni imprenditore: c'è chi spera di risolvere una stagione non proprio brillante e chi magari si trova già a buon punto e dunque conta di fare un po' di liquidità in più”.
Per il rappresentante dei commercianti trevigiani di abbigliamento, calzature e accessori, tuttavia, l'andamento dei consumi, in generale, resta ancora piatto: “Ben poco si è mosso. La situazione trevigiana, inoltre, è legata anche alla crisi delle due banche che tolto molte risorse alle famiglie. Siamo ancora lontani dal vedere la luce in fondo al tunnel”.