Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Video usati come prove in tribunale e per gestire le emergenze

LE MISSIONI DELLA POLIZIA LOCALE DI TREVISO FILMATE MINUTO PER MINUTO

Da oggi in dotazione le microcamere agganciate alla divisa


TREVISO - Ogni momento della missione potrà essere filmato: gli agenti della Polizia locale saranno dotati di "bodycam". I quindici apparecchi sono stati consegnati oggi al corpo comandato da Maurizio Tondato, presenta anche l'assessore comunale alla Sicurezza, Roberto Grigoletto.
Si tratta di una telecamera portatile che i vigili indosseranno sulla propria uniforme durante il servizio, diventando di fatto parte della dotazione personale di sicurezza. Le immagini registrate saranno salvate direttamente su un cloud protetto (un archivio virtuale) e un apposito programma informatico produrrà dei video in formato forense: ovvero non modificabile e perciò utilizzabile come prova anche durante un eventuale processo.
Le telecamere saranno estremamente utili anche in caso di verifica di sinistri stradali, di disastri ambientali, di manifestazioni e nei quartieri per filmare eventuali situazioni di emergenza.
La “bodycam” è un apparato in uso a moltissime forze di polizia all’estero: basti pensare che a Londra sono 22mila quelle in dotazione alle forze dell’ordine di Sua Maestà: "È di fatto un terzo occhio - spiega Loris Angeloni, dirigente della ditta Axon che ha fornito i dispositivi - La telecamerina sarà in grado di registrare per 12 ore consecutive le immagini in versione full hd. La “bodycam” sarà agganciata al taschino delle divise dell’agente e filmerà le immagini. Solamente con un doppio click partirà la registrazione, che terrà conto anche dei due minuti precedenti".
Tutti gli agenti in turno ne avranno una e le immagini in diretta potranno in seguito essere trasmesse in tempo reale alla Centrale Operativa della Polizia locale, consentendo così di avere informazioni in “diretta” sul campo operativo e dunque, nel caso, inviare rinforzi. "Conserveremo i video per sette giorni - ribadiscono i responsabili della Municipale -.Le nuove telecamere faranno parte del vasto parco telecamere installate nel territorio comunale e dunque che si aggiungeranno alle 135 già presenti: occhi elettronici dislocati lungo le strade della città, che garantiranno all'agente di operare nell’esercizio delle proprie funzioni, a scoraggiare condotte aggressive, a tutelare i cittadini in modo poco invasivo e ad avere a disposizione fonti di prova."
"E' un ulteriore importante strumento per garantire la sicurezza in centro e nei quartieri - conferma Grigoletto -. Un ulteriore passo per aumentare sempre di più la percezione di sicurezza dei nostri cittadini e degli operatori stessi."