Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/240: A DONNAFUGATA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG 2018

I giornalisti golfisti si sfidano in Sicilia


DONNAFUGATA - Il maltempo aveva imperversato fino il giorno prima, e continuava a devastare parte della Sicilia. Non eravamo in molti giornalisti praticanti di golf provenienti da mezza Italia, a prendere il coraggio e andar a sostenere il Campionato già da tempo programmato. Donnafugata, il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/239: DAGLI USA LA NUOVA PROMESSA AZZURRA

Virginia Elena Carta vince il Landfall Traditional


La giovane italiana Virginia Elena Carta trionfa nel Landfall Traditional, prestigioso torneo del campionato universitario americano.  È il 30° successo azzurro in campo internazionale: nuovo record in una stagione. Conosco Virginia, son passati molti anni da quando ebbi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/238: IL CAMPIONATO ITALIANO DI DOPPIO DELL'AIGG

Al club Chervò il torneo intitolato a Paolo Dal Fior


SIRMIONE - Concluso il Challenge AIGG che ci ha portato a giocare sui più bei Campi d’Italia, e insabbiata la Coppa delle Nazioni dall’esito meno brillante per la squadra dell’Italia (sesto posto), vinta dalla Germania a Villa Carolina, era ora la volta del Campionato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Attesa a Monigo per l'arrivo dei sudafricani dei Cheetahs

DOPO LE ZEBRE I LEONI VOGLIONO SBRANARE ANCHE I GHEPARDI

Appena due i cambi operati da Crowley


TREVISO - dopo la doppia vittoria nel derby italiano contro le Zebre Rugby Club, i Leoni biancoverdi torneranno a giocare allo Stadio di Monigo affrontando la franchigia sudafricana dei Toyota Cheetahs. Il match, valido per il 13° round di Guinness PRO14, andrà in scena alle ore 14.15 e verrà diretto dall’arbitro irlandese Frank Murphy e dagli assistenti Stuart Gaffikin e Gianluca Gnecchi. Marius Goosen in settimana ha dichiarato: “I Cheetahs hanno giocatori abili e sono molto forti nei punti di incontro. Per contenerli sarà necessario difendere bene e rallentare il loro gioco”.  Alle parole del tecnico sudafricano hanno fatto seguito quelle del terza linea connazionale Abraham Steyn: “Sarà una partita dura, le squadre sudafricane hanno cominciato con alcune difficoltà questa competizione ma come abbiamo visto i Cheetahs sono stati bravi ad adattarsi velocemente. Sarà importante essere superiori nelle fasi statiche: come mischie e touche. Per me sarà una gara particolare perché incontrerò ragazzi con i quali andavo assieme a scuola e con i quali ho giocato assieme in squadra, non vedo l’ora di scendere in campo” – Steyn ha poi aggiunto: “Proveremo a portare a casa il risultato mostrando che Monigo è la nostra forza, per farlo avremo bisogno del supporto dei nostri tifosi”. Coach Kieran Crowley effettua soltanto due variazioni rispetto al XV di partenza che lo scorso sabato ha sconfitto le Zebre che quindi sarà così composto: sulle ali Luca Sperandio e Monty Ioane, ad estremo a chiudere il triangolo allargato Jayden Hayward. Nel reparto dei centri ci saranno da Tommaso Benvenuti ed Alberto Sgarbi. In mediana confermati Tito Tebaldi affiancato da Marty Banks. Il pacchetto di mischia vedrà in prima linea i piloni Nicola Quaglio e Tiziano Pasquali, insieme al tallonatore Luca Bigi. Seconda linea fisica e d’esperienza che vede il sudafricano Irné Herbst insieme a capitan Dean Budd che taglierà il traguardo delle 100 presenze in maglia biancoverde. In terza linea agiranno i flanker Whetu Douglas e Abraham Steyn, chiuderà il reparto degli avanti con il numero 8 Marco Barbini.

BENETTON Hayward; Sperandio, Benvenuti, Sgarbi, Ioane; Banks, Tebaldi; Barbini, Steyn, Douglas; Budd, Herbst; Pasquali, Bigi, Quaglio. A disp. Faiva, Zani, Traore, Ruzza, Fuser, Negri, Gori, McKinley. All. Crowley
CHEETAHS Barry; Small Smith, Venter, Lee, Mapimpi; Zeilinga, Venter; Cassiem, Mohoje, Schoeman; Hugo, Wegner; Coetzee, Van Jaarsveld, C. Marais. A disp. Du Toit, Nche, Botha, Bernardo, Pokomela, Mkhabela, N. Marais, Coertzen. All. Duncan.
ARBITRO: Murphy (Irlanda).