Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/306: AL QATAR MASTERS, SUCCESSO DI JORGE CAMPILLO

L'iberico vince il testa a testa con lo scozzese Drysdale


QATAR - Sarebbe stato mio desiderio seguire le imprese di Francesco Molinari, intento a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, la prestigiosa gara dedicata al grande architetto campione di golf. All’azzurro è però capitato un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Interviene la Polizia: denunciato un 14enne

ADOLESCENTI SORPRESI A RUBARE VESTITI IN UN NEGOZIO DEL CENTRO

Uno dei due spintona il commesso e scappa


TREVISO - Tentativo di rapina, mercoledì sera, in un negozio di abbigliamento in via Roma, a Treviso. Due giovanissimi poco prima delle 19.30, sono entrati nell'esercizio commerciale: dopo aver osservato per un po' la merce, uno dei due ha preso una felpa da uno scaffale ed è uscito di corsa, facendo scattare il sistema di allarme anti-taccheggio. Un dipendente del negozio, però, l'ha inseguito, bloccandolo poco distante. Nel frattempo, approfittando del parapiglia scoppiato, l'altro ragazzo ha cercato di allontanarsi con un giubbotto. Anche lui però è stato sorpreso da uno degli addetti: ne è  nata una breve colluttazione. Il giovane ladro è riuscito a fuggire, anche se il commesso ha recuperato il capo di abbigliamento.
In pochi minuti sul posto sono arrivati anche i poliziotti della Squadra Volanti: gli agenti hanno denunciato a piede libero il primo dei due ragazzi, Z.O. di 14 anni, per tentato furto aggravato. Sono in corso le indagini per risalire al suo complice, che dovrà rispondere di tentata rapina impropria e lesioni.