Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tre incontri con Giorgia Benusiglio coinvolgeranno 800 studenti di Treviso

"SPIEGARE AI GIOVANI IL RISCHIO CONCRETO DELLE DROGHE"

Mezza pastiglia di ecstasy le port˛ un'epatite tossica fulminante


Sono circa 800 gli studenti che parteciperanno ai tre appuntamenti di sensibilizzazione sul tema delle droghe, organizzati da Fondazione Zanetti Onlus con Giorgia Benusiglio.
L'incontro del 15 gennaio si terrà presso l'auditorium di Villa Zanetti a Villorba (TV), mentre gli incontri del 16 e del 17 gennaio si terranno presso l'Auditorium della Provincia di Treviso, dalle 10:00 alle 12:00.
“Vuoi trasgredire? Non farti!” è il libro scritto da Giorgia Benusiglio, tradotto in varie lingue e distribuito in diversi Paesi d’Europa.
Un libro in cui l'autrice riporta la sua drammatica esperienza personale.
Giorgia ha rischiato la vita nel 1999 quando, dopo aver ingerito mezza pastiglia di ecstasy, è stata colpita da un’epatite tossica fulminante che l’ha portata ad un trapianto di fegato urgente. Allora aveva 17 anni e questo avvenimento ha sconvolto non solo la sua vita, ma anche quella della sua famiglia e di tutti coloro che le erano vicini. Dopo il trapianto la sua esistenza è stata estremamente difficile e le complicazioni non si sono fatte attendere.
Oggi Giorgia è diventata una donna, si è laureata in Scienze della Formazione Primaria e da tempo s’impegna per fare in modo che altri giovani non facciano il suo stesso, terribile, errore.
Giorgia con coraggio ha fatto della sua storia un monito e la condivide per spiegare con chiarezza i rischi che s’incontrano usando sostanze stupefacenti poiché tra i giovani circolano, purtroppo, informazioni non corrette o incomplete, che li conducono ad errori anche fatali.

Per maggiori informazioni:
0422/312680 - eventi@fondazionezanetti-onlus.org