Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/211: PATRICK REED INDOSSA LA GIACCA VERDE

Lo statunitense vince l'82° Masters di Augusta


TREVISO - È l’edizione ottantadue del Masters, che data 1930; uno dei quattro maggiori campionati del Golf. Si tiene all'Augusta National, in Georgia, il Paradiso del Golf. Un Campo molto particolare, bello e difficile, massimamente rappresentato da” Amen Corner”, il tratto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/210: A CA' DELLA NAVE BUON COMPLEANNO MAL

Gara (e festa) con protagonista il cantante dei Primitives


MARTELLAGO - A festeggiare la sua data di nascita avvenuta da qualche giorno, Mal (al secolo Paul Bradley Couling), il 28 marzo ha sponsorizzato una gara di Golf a Cà della Nave. Voleva festeggiare il suo compleanno in un Campo da Golf. La scelta del 28, a Cà della Nave, è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/209: AL VIA IL CHALLENGE 2018 DELL'AIGG

A Roma debutta la stagione dei giornalisti golfisti


ROMA - Il debutto del challenge AIGG ha ormai una sede consolidata: la prima gara dell’anno si gioca al Marco Simone Golf and Country Club, a Guidonia, nell’ospitalità raffinata di Lavinia Biagiotti Cigna. Lavinia è la deliziosa figlia di Laura Biagiotti, la grande donna...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Avvocato, 48 anni, vinta da un male incurabile

CORDOGLIO IN CITTĄ PER LA MORTE DI SELVAGGIA SEGANTINI

Da anni combatteva contro la malattia


TREVISO - Grande sgomento e cordoglio nel mondo forense trevigiano per la scomparsa di Selvaggia Segantini, 48 anni, avvocato civilista con studio in via del Municipio a Treviso. Era molto conosciuta in città per le sue doti professionali e umane, ha seguito il lavoro finché le forze glielo hanno permesso, cercando di combattere la malattia che l’aveva colpita circa un anno fa, nel più stretto riserbo, sostenuta dalla famiglia. Selvaggia Segantini si era diplomata al collegio vescovile Pio X di Treviso per poi laurearsi in giurisprudenza all’università di Bologna. Nel 2005 ha aperto il suo studio, dove si occupava soprattuto di consulenza e assistenza alle aziende, tutela dei marchi e diritti d’immagine. Le sue condizioni si sono aggravate e in dicembre è stata ricoverata in ospedale, fino a ieri quando il suo cuore ha smesso di battere. Lascia il marito e due figli gemelli di dieci anni.