Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Avvocato, 48 anni, vinta da un male incurabile

CORDOGLIO IN CITTÀ PER LA MORTE DI SELVAGGIA SEGANTINI

Da anni combatteva contro la malattia


TREVISO - Grande sgomento e cordoglio nel mondo forense trevigiano per la scomparsa di Selvaggia Segantini, 48 anni, avvocato civilista con studio in via del Municipio a Treviso. Era molto conosciuta in città per le sue doti professionali e umane, ha seguito il lavoro finché le forze glielo hanno permesso, cercando di combattere la malattia che l’aveva colpita circa un anno fa, nel più stretto riserbo, sostenuta dalla famiglia. Selvaggia Segantini si era diplomata al collegio vescovile Pio X di Treviso per poi laurearsi in giurisprudenza all’università di Bologna. Nel 2005 ha aperto il suo studio, dove si occupava soprattuto di consulenza e assistenza alle aziende, tutela dei marchi e diritti d’immagine. Le sue condizioni si sono aggravate e in dicembre è stata ricoverata in ospedale, fino a ieri quando il suo cuore ha smesso di battere. Lascia il marito e due figli gemelli di dieci anni.