Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND È IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE È IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerà l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il segretario provinciale Zorzi riunisce i segretari dei circoli

"CANDIDATI DEL TERRITORIO E CHE SAPPIANO AMMINISTRARE"

Il Pd trevigiano si prepara alla sfida delle elezioni politiche


TREVISO - In attesa che si sciolgano gli ultimi nodi che ancora tengono in sospeso candidature, liste e collegi, le strutture territoriali del Pd si stanno attrezzando per la sfida del 4 marzo prossimo.
Martedì sera Giovanni Zorzi e la nuova segreteria provinciale hanno riunito tutti i settanta segretari di circolo per mettere a punto l’organizzazione della campagna elettorale nei collegi della provincia di Treviso.
Chiaro l’approccio che vuole seguire la nuova segreteria: “Inutile nascondersi che sarà una sfida elettorale molto difficile, ma questo non costituisce un alibi – dichiara Zorzi - Dobbiamo invece interpretarla come una fondamentale opportunità per esprimere al meglio nei nostri territori un impegno politico fatto di risultati concreti, di proposte chiare e di una visione convincente per il futuro del Paese”.

Ovviamente tiene sempre banco il toto-candidati: “In questi giorni si fa un gran parlare di nomi di possibili candidati – continua Zorzi -. Dalle consultazioni con i nostri segretari è emersa forte la richiesta di esprimere candidature coerenti con un profilo chiaro e condiviso, quello cioè di un Pd che sa amministrare bene, che ha un forte radicamento con il territorio e che è capace di aggregare consenso sul campo largo di un centrosinistra civico e inclusivo. Il nostro partito provinciale può vantare molte figure all’altezza di questo profilo: aspettiamo che il quadro a livello nazionale si definisca nelle prossime ore e poi identificheremo i candidati migliori e ne valuteremo le disponibilità. Di certo non faremo una corsa a perdere, ma ce la giocheremo fino alla fine”.
Zorzi pone quindi l’accento sugli aspetti operativi: “Ci organizzeremo per collegio, spingendo al massimo il coordinamento tra i circoli dello stesso territorio, in modo da ottimizzare risorse e energie e intervenire tra i cittadini con proposte e iniziative puntuali ed efficaci, con un occhio di riguardo verso i ragazzi del 99, i neomaggiorenni alla loro prima esperienza di voto”.
Per rispondere a questa necessità di coordinamento tra circoli, sono stati identificati tra i segretari di circolo quattro referenti per ciascun collegio: Elena Stocco (Preganziol) per il collegio di Treviso, Anna Foffani (Paese) per Castellana-Alto Sile, Remo Barbisan (Giavera del Montello) per Montebellunese-Asolano, e Federica Gemignani (Cordignano) per il collegio della Sinistra Piave.