Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Intervista al presidente Romeo Scarpa, dopo l'assemblea sul tema

"UN PASTICCIO IL RESTAURO DEL PONTE SUL PIAVE ALLA PRIULA"

Italia Nostra ribadisce le critiche al progetto Anas


SUSEGANA - "Un pasticcio": così Romeo Scarpa, presidente della sezione di Treviso di Italia Nostra, definisce il progetto di restauro del ponte sul Piave a Ponte della Priula. L'associazione, insieme al Comitato imprenditori Piave Duemila e al Museo del Piave Vincenzo Colognese (enti guidati dall'imprenditore Diotisalvi Perin), ha organizzato un'assemblea pubblica per fare il punto sui lavori allo storico attraversamento dalla riva destra alla sinistra del fiume sacro alla patria a Ponte della Priula in Comune di Susegana. Nell'occasione gli organizzatori hanno ribadito le proprie critiche sulla viabilità temporanea predisposta mentre il ponte sarà chiuso e sul rispetto, da parte dell'intervento predisposto dall'Anas, del manufatto originario, uno dei pochi dell'epoca della Grande guerra ancora presenti lungo il corso del Piave. I vertici di Italia Nostra hanno anche stigmatizzato l'assenza all'assemblea degli amministratori locali dell'area.

Guarda l'intervista integrale a Romeo Scarpa, presidente di Italia Nostra, sezione di Treviso

Galleria fotograficaGalleria fotografica