Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/262: LA PRIMA VOLTA DEL MASTERS IN ROSA

Sfida tra le migliori 72 dilettanti sul mitico Augusta National


AUGUSTA - Si tratta di un evento storico per il golf femminile: per la prima volta il Masters in rosa.A giocare all’Augusta National, il mitico percorso voluto da Bobby Jones, sono le migliori 72 dilettanti del mondo. Tra loro, quattro azzurre: Virginia Elena Carta, Caterina Don, Alessandra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/261: IL RITORNO DELLA TIGRE

Tiger Woods trionfa nel Mastersdi Augusta


AUGUSTA - Questo è il primo Major stagionale, il più ambito. Ha luogo nella consueta cornice dell’Augusta National, in Georgia, quel percorso tanto voluto dal mitico campione Bobby Jones. In Campo è presentela crema dei professionisti,i migliori giocatori del mondo, e tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/260: WGC, L'ÉLITE MONDIALE SI SFIDA IN MATCH PLAY

Vittoria a Kisner, ottimo terzo Francesco Molinari


AUSTIN (TEXAS) - È il secondo dei quattro eventi stagionali del World Golf Championship, le cui gare sono di livello inferiore solo ai major. Il WGC -Dell Technologies Match Play che si gioca in Texas sul percorso dell’Austin CC, è di spessore assoluto: nel field sono stati...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Gli itinerari toccheranno anche aziende agricole e agriturismi

A PIEDI O IN BICI TRA CAMPAGNE E SITI STORICI DI TREVIGNANO

L'Agritour dei cavedin è una rete di percorsi promossa dal Coumue


TREVIGNANO - Un progetto per valorizzare dal punto di vista turistico il territorio e la tradizione rurale trevignanese. Ha preso il via in queste settimane la progettazione dell'Agritour dei cavedìn.
Si tratta di un circuito composto da una serie di percorsi agro-ecologici, di diverse lunghezze e tempi di percorrenza, che si svilupperanno lungo le strade di campagna del comune di Trevignano. I percorsi toccheranno le principali zone di interesse storico-artistico del comune, includendo le aziende agricole e agrituristiche del territorio.
Lo scopo è quello di valorizzare ciò che Trevignano può offrire dal punto di vista dell'attrattività turistica: la campagna e i suoi prodotti; la tradizione rurale e la sua storia. 
Con questo progetto l'amministrazione punta a istituzionalizzare e promuovere dei percorsi pensati per podisti e ciclisti, favorendo la fruizione del territorio da parte degli stessi, che, lungo il proprio cammino, potranno incontrare e conoscere le aziende agricole e agrituristiche di Trevignano.
Il progetto è stato finanziato dal Comune con l'approvazione del Bilancio di previsione dello scorso 21 dicembre, e condiviso nei giorni scorsi con la Commissione comunale agricoltura. Dopo una prima fase di individuazione dei punti d'interesse da includere nei percorsi, e delle aziende agricole interessate ad aderire, si passerà alla fase progettuale, che consisterà nel tracciare i percorsi e nel produrre i materiali informativi (cartacei e on-line) che li renderanno fruibili a tutti. Successivamente saranno installati, lungo il percorso, dei pannelli informativi che permetteranno di individuare e conoscere i luoghi d'interesse e le aziende agricole aderenti, che avranno un ruolo attivo nel mantenere vivo il percorso con attività e iniziative di carattere ecologico, gastronomico e culturale.
"Vogliamo valorizzare quanto di bello Trevignano ha da offrire ai sui cittadini e a tutti coloro che amano trascorrere il proprio tempo facendo della sana attività all'aria aperta, dando loro la possibilità di conoscere meglio il territorio, le sue eccellenze e la sua storia - racconta il sindaco, Ruggero Feltrin -, e vogliamo farlo dando contemporaneamente visibilità alle nostre aziende agricole e ai loro prodotti di eccellenza, che meritano di essere conosciuti anche al di là dei confini comunali. Siamo certi che dalla collaborazione tra l'amministrazione comunale e le realtà agricole del territorio possa nascere un'operazione importante contemporaneamente dal punto di vista culturale, economico e turistico".