Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'ex Francesco Gori destinato ad un'altra società del gruppo

LUCIANO BENETTON TORNA AL COMANDO DI UNITED COLORS

Il fondatore è ufficialmente presidente esecutivo


PONZANO VENETO - Dopo averlo lui stesso preannunciato, Luciano Benetton torna formalmente al timone del gruppo industriale che ha fondato nel 1965. Nel consiglio di amministrazione di Benetton Group, infatti, il più anziano dei quattro fratelli fondatori a presidente esecutivo.
Dopo aver presieduto il colosso trevigiano dell'abbigliamento per 47 anni, Luciano Benetton aveva passato il testimone nel 2012 al figlio Alessandro, che però a metà 2014 aveva a sua volta lasciato spazio ai manager: prima Gianni Mion, e poi, da maggio 2016, a Francesco Gori, dirigente ex Pirelli. Prorpio quest'ultimo, rimesse le deleghe a favore del fondatore, rimmarrà in consiglio di amministrazione, oltre ad essere destinato a breve ad una nuova carica in un'altra società controllata da Edizione, la holding della famiglia Benetton.
Come già ribadito dallo stesso presidente, per il momento non è prevista la nomina di un amministratore delegato per l'azienda degli United Colors.