Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/304: IN MESSICO SI INAUGURA IL WGC 2020

All'ultimo giro Parick Reed mette in riga DeChambeau e McIlroy


NAUPALCAN (MEX) - È da questa partita, che prende il via la serie delle quattro gare World Golf Championships (WGC), il mini circuito che per importanza viene subito dopo i Major. Nato nel 1999, il WGC ha piantato bandiera in varie nazioni, trovando alfine sede a Dorai in Florida. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/303: ADAM SCOTT RE DEL GENESIS INVITATIONAL

Chicco Molinari ancora non si ritrova: fuori al taglio


CALIFORNIA - Parterre delle grandi occasioni per questo Genesis Invitational, il 94°, che ha sempre destato un forte interesse, Quest’anno è ancor più appassionante, per il montepremi più alto, 9.300.000 dollari, quasi 2.000.000 in più rispetto al precedente....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/302: FRATELLO E SORELLA IN GARA NELLO STESSO TORNEO

All'Isps Handa Open in Australia in contemporanea field maschile e femminile


AUSTRALIA - Siamo al terzo torneo stagionale del Ladies PGA Tour: l'Isps Handa Vic Open realizzato in collaborazione con Australian Ladies Professional Golf, in programma sui due percorsi del 13th Beach Golf Links (Beach Course, e Creek Course), in Australia. a Geelong nello Stato del Victoria. In...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'ex Francesco Gori destinato ad un'altra società del gruppo

LUCIANO BENETTON TORNA AL COMANDO DI UNITED COLORS

Il fondatore è ufficialmente presidente esecutivo


PONZANO VENETO - Dopo averlo lui stesso preannunciato, Luciano Benetton torna formalmente al timone del gruppo industriale che ha fondato nel 1965. Nel consiglio di amministrazione di Benetton Group, infatti, il più anziano dei quattro fratelli fondatori a presidente esecutivo.
Dopo aver presieduto il colosso trevigiano dell'abbigliamento per 47 anni, Luciano Benetton aveva passato il testimone nel 2012 al figlio Alessandro, che però a metà 2014 aveva a sua volta lasciato spazio ai manager: prima Gianni Mion, e poi, da maggio 2016, a Francesco Gori, dirigente ex Pirelli. Prorpio quest'ultimo, rimesse le deleghe a favore del fondatore, rimmarrà in consiglio di amministrazione, oltre ad essere destinato a breve ad una nuova carica in un'altra società controllata da Edizione, la holding della famiglia Benetton.
Come già ribadito dallo stesso presidente, per il momento non è prevista la nomina di un amministratore delegato per l'azienda degli United Colors.