Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ultimo appuntamento del ciclo di incontri di Antiqua Vox

PARLIAMO D'ORGANI: AL CENTRO LA SCUOLA VENETA

Domenica 11 febbraio a Santa Caterina, Treviso


Domenica 11 febbraio 2018 alle ore 16.00, nell'auditorium di Santa Caterina a Treviso (Musei Civici - piazzetta M. Botter 1), si terrà il secondo e ultimo appuntamento del ciclo di incontri Parliamo d'organi, dedicato alla conoscenza dell'organo a canne e del suo ricco repertorio musicale, a cura del maestro Roberto Brisotto e del presidente dell’Associazione Claudio De Nardo.

Tema dell'incontro, dal taglio divulgativo e condotto con l'ausilio di audio e video, sarà Lo sviluppo dell’organo italiano: Antegnati, Callido, Serassi, un percorso affascinante fra i gioielli dell’arte organaria italiana dal Rinascimento all'Ottocento, con particolare riferimento agli strumenti della città di Treviso e della sua provincia.

Protagonisti indiscussi saranno i maestri della Scuola organaria veneta settecentesca: da Gaetano Callido, di cui in città si conservano i capolavori di San Nicolò, San Gaetano, San Gregorio e Sant’Ambrogio di Fiera, a Pietro Nacchini, costruttore del meraviglioso strumento della chiesa di Santa Croce nel complesso dell’Ospedale vecchio di Santa Maria dei Battuti. Si accennerà inoltre al prezioso Serassi di Sant'Agostino, sempre a Treviso, ideale per il repertorio organistico dell'Ottocento italiano.

Ingresso libero

Roberto Brisotto si è diplomato in pianoforte, organo e composizione organistica al Conservatorio Pollini di Padova; si è poi laureato in Composizione corale e Direzione di coro presso il Conservatorio Tartini di Trieste. Ha al suo attivo oltre 400 concerti, in Italia e all’estero. Ha vinto premi in concorsi nazionali ed internazionali. Da febbraio 2017 è Direttore della Cappella Civica di Trieste.


Antiqua Vox è un'associazione culturale trevigiana senza scopo di lucro nata inizialmente per promuovere la conoscenza e la valorizzazione dell’organo a canne, ma aperta più in generale alla promozione della musica antica nel territorio.