Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'imprenditore si trovava con la moglie in Argentina

ADDIO A FIORAVANTE BERTAGNIN, MARITO DI GIULIANA BENETTON

Fatale un infarto improvviso, aveva 86 anni


TREVISO - Ci ha lasciati una delle più belle persone di Treviso: Fioravante Bertagnin, bella persona perché lo era davvero, certo non è indifferente il fatto di essere anche il marito di Giuliana Benetton, cognato di Luciano, Gilberto, Carlo. Quello che rappresentano è certo un imponente piedistallo a esaltare ancora di più la Sua bellezza.
“Torno verso il 10 di aprile”, mi aveva scritto solo pochi giorni fa, ci accomunava la passione per la musica, tutta e il golf, come il piacere del 'low-profile', di porsi con discrezione.
Era tra i più ricchi di Treviso, la Sua era una ricchezza speciale, giusto alle feste prendeva la parola tenendo i risvolti delle tasche vuote bene in evidenza, ben tirati in fuori con le punte delle dita e noi tutti a ridere con Lui, Giuliana compresa, orgogliosa di essere stata sposata e amata, non certo per i soldi. Pur con tutti i Suoi difetti, sapeva contagiare con la Sua particolare ricchezza, rendendo la vita ancora più bella. Ci siamo conosciuti oltre venti anni fa in quell'era del golf iniziata imparando alla Ghirada e proseguita poi all'Asolo Golf Club e davvero ci siamo divertiti come pochi; mi ha insegnato che appunto, la vera ricchezza sta nella tolleranza e va misurata con i sensi della cultura, della discrezione, un metodo divenuto tutto nostro. In effetti, eravamo e siamo i più ricchi del mondo: il patrimonio di cultura dal quale attingere ci appartiene e il segno tracciato in virtù di questi autentici valori, è tutto quello che rimarrà di noi per sempre...
Ciao Fioravante, grazie di essermi stato amico.
Sentite condoglianze a Giuliana, Paola, Franca, Daniela, Carlo e alla Famiglia tutta. 
Roberto Ghizzo