Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/286: L'OPEN D'ITALIA PER LA PRIMA VOLTA PARLA AUSTRIACO

All'Olgiata si impone Bernd Wiesberger, sotto tono Chicco Molinari


ROMA - Eccoci giunti al più grande appuntamento italiano dell’anno con il Golf: la 76esima edizione dell’OPEN D’ITALIA. A ospitarla è l’Olgiata Golf Club di Roma,nel percorso di gara, par 71, su quei terreni dove pascolava Ribot; un Open da gustare dalla...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/285: JON RAHM PROFETA IN PATRIA

L'iberico trionfa per la seconda volta nell'Open di Spagna


MADRID - L’European Tour arriva in Spagna, fa tappa al Club de Campo di Madrid, dove si disputa il Mutuactivos Open de España, una settimana prima dell’evento italiano. Sette sono gli azzurri in gara, tutti tesi a trovare il ritmo da dimostrarepoi a Roma, per l’Open...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/284: TURKISH AIRLINES CUP, RAFFINATA PROMOZIONE SPORTIVA

La tappa veneta del torneo voluto dalla compagnia aerea


ASOLO -  Una raffinata giornata, questo torneo di Golf amatoriale. È la tappa veneziano del Campionato che Turkish Airlines promuove nei quattro Continenti. È di qualificazione, introduttivo al gran finale che verrà disputato a Belek, in Turchia, dal prossimo sabato 2 alla...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Concessione affidata per 5 anni alla societą Treviso Acd

STADIO TENNI, LA GIUNTA APPROVA L'ACCORDO DI GESTIONE

In cambio interventi per 300mila euro


Via libera all'accordo tra il Comune di Treviso e la società Treviso ACD per la gestione dello Stadio Omobono Tenni. La concessione prevede l'utilizzo per cinque anni dello stadio da parte della società e in cambio la realizzazione di interventi per 300mila euro negli stessi anni. Il primo anno in particolare si richiede di intervenire con opere che riguardano soprattutto l'agibilità della struttura.
Gli interventi prevederanno la manutenzione straordinaria del campo, delle torri - faro, del sistema antincendio e di sicurezza, l'attivazione di un sistema antipiccione per la tribuna centrale, opere e interventi di manutenzione straordinaria per gli spogliatoi, la sistemazione della recinzione est della cancellata. L'affidamento arriva dopo che l'amministrazione aveva emesso nei mesi scorsi due bandi pubblici entrambi andati deserti.
"Un accordo importante che ci consente di dare futuro a una struttura sportiva di questa città - commenta l'assessore allo sport Ofelio Michielan - ora la società ha 60 giorni di tempo per fornirci il cronoprogramma degli interventi e tutte le garanzie finanziarie previsti dall'accordo".