Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND ╚ IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE ╚ IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerÓ l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In trasferta ad Ancona, strappano la vittoria 4-2

TREVISO BULLS INSEGUE IL SECONDO POSTO DEL GIRONE

Le prossime sfide contro l'Albalonga e i lupi di Scandicci


Vittoria sofferta quella che ha regalato i 3 punti ai Treviso Bulls contro gli agguerriti anconetani nella partita decisiva per la lotta al secondo posto nel girone.
Dopo una partenza lenta, diremmo “bene ma non benissimo”, i trevigiani sbloccano il risultato e raddoppiano poi con due gol di Casagrande, chiudendo il primo tempo sul 2-0.
Nel secondo tempo però i Bulls fanno molta fatica a condurre il gioco e specialmente a
concretizzare, rischiando anche qualcosa in difesa, dove però vigilava sempre l’attento portiere Bontempo, garantendo alla squadra di casa di chiudere la prima metà di gara in vantaggio.
Il Treviso trova parecchie difficoltà anche nel terzo tempo, durante il quale l’Ancona si fa più presente dalle parti della difesa trevigiana e riesce ad accorciare il risultato con un tap-in vicino l’area, portandosi sull’1-2.
A seguito di un’espulsione temporanea nei riguardi di Casagrande, i Bulls sono costretti a
difendere in inferiorità numerica il vantaggio per i primi 2 minuti dell’ultima frazione di gioco, al termine dei quali la mazza trevigiana fa il suo rientro nel rettangolo di gioco e dopo non molto allunga per 3-1. Gli anconetani tuttavia non si danno per vinti e si avvicinano nuovamente al pareggio, marcando la rete del 2-3. Il Treviso, un po’ scomposto, ma abbastanza solido da reggere e reagire, riesce in un contropiede allo scadere a mettere a segno il gol del 4-2 ad opera di Casagrande.
Ora la concentrazione dei Bulls è rivolta alla dura preparazione in vista delle ultime 2 partite di campionato, che li vedrà affrontare, durante una trasferta di 3 giorni ad Aprile, prima l’Albalonga Darcosport e poi i Lupi Toscani di Scandicci.