Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/302: FRATELLO E SORELLA IN GARA NELLO STESSO TORNEO

All'Isps Handa Open in Australia in contemporanea field maschile e femminile


AUSTRALIA - Siamo al terzo torneo stagionale del Ladies PGA Tour: l'Isps Handa Vic Open realizzato in collaborazione con Australian Ladies Professional Golf, in programma sui due percorsi del 13th Beach Golf Links (Beach Course, e Creek Course), in Australia. a Geelong nello Stato del Victoria. In...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/301: SAUDI INTERNATIONAL NEL SEGNO DI G-MAC

Graeme McDowell conquista la tappa in Arabia Saudita dell'European Tour


EDDA - Siamo in Arabia Saudita, al Royal Greens King Abdullah Economic City, vicino a Gedda, polemizzata sede della Supercoppa Juve - Milan del 16 gennaio scorso. Alcuni grandi Campioni hanno rinunciato a giocare, nonostante che oltre ai premi in palio, avrebbero ricevuto rilevanti premi di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/300: PRIMA VITTORIA DA PRO PER L'EX CALCIATORE LUCA HERBET

L'australiano si impone a sorpresa nel Dubai Desert Classic


DUBAI - Concluso il Championship di Abu Dhabi, l’European Tour è rimasto ancora negli Emirati Arabi Uniti, per la disputa dell’Omega Dubai Desert Classic. Si gioca sul percorso dell’Emirates GC, a Dubai, con sei italiani in campo: Edoardo Molinari, Andrea Pavan, Renato...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

In trasferta ad Ancona, strappano la vittoria 4-2

TREVISO BULLS INSEGUE IL SECONDO POSTO DEL GIRONE

Le prossime sfide contro l'Albalonga e i lupi di Scandicci


Vittoria sofferta quella che ha regalato i 3 punti ai Treviso Bulls contro gli agguerriti anconetani nella partita decisiva per la lotta al secondo posto nel girone.
Dopo una partenza lenta, diremmo “bene ma non benissimo”, i trevigiani sbloccano il risultato e raddoppiano poi con due gol di Casagrande, chiudendo il primo tempo sul 2-0.
Nel secondo tempo però i Bulls fanno molta fatica a condurre il gioco e specialmente a
concretizzare, rischiando anche qualcosa in difesa, dove però vigilava sempre l’attento portiere Bontempo, garantendo alla squadra di casa di chiudere la prima metà di gara in vantaggio.
Il Treviso trova parecchie difficoltà anche nel terzo tempo, durante il quale l’Ancona si fa più presente dalle parti della difesa trevigiana e riesce ad accorciare il risultato con un tap-in vicino l’area, portandosi sull’1-2.
A seguito di un’espulsione temporanea nei riguardi di Casagrande, i Bulls sono costretti a
difendere in inferiorità numerica il vantaggio per i primi 2 minuti dell’ultima frazione di gioco, al termine dei quali la mazza trevigiana fa il suo rientro nel rettangolo di gioco e dopo non molto allunga per 3-1. Gli anconetani tuttavia non si danno per vinti e si avvicinano nuovamente al pareggio, marcando la rete del 2-3. Il Treviso, un po’ scomposto, ma abbastanza solido da reggere e reagire, riesce in un contropiede allo scadere a mettere a segno il gol del 4-2 ad opera di Casagrande.
Ora la concentrazione dei Bulls è rivolta alla dura preparazione in vista delle ultime 2 partite di campionato, che li vedrà affrontare, durante una trasferta di 3 giorni ad Aprile, prima l’Albalonga Darcosport e poi i Lupi Toscani di Scandicci.