Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/244: AUSTRALIA E SUD AFRICA OPEN, DEBACLE AZZURRA

Italiani sottotono negli ultimi due tornei prima delle festività


TREVISO - Due tornei di rilievo dell’European Tour, prima di una breve pausa.  Ad Albany, New Providence, organizzato in combinata tra European Tour e PGA of Australia, si è giocato l’Isps Anda. sul percorso del Royal Pines (par 72) a Benowa, nel Queensland. Montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

I due enti stanzieranno 200mila euro complessivi

TREVISO CAPITALE DELLA CULTURA, ACCORDO COMUNE - CAMERA DI COMMERCIO

Obiettivo nuove mostre, inziative di rpomozione e gemellaggi


TREVISO - Continua il percorso di Treviso candidata a Capitale italiana della cultura nel 2020. Nella settimana in cui verrà decretata la città vincitrice tra le 10 giunte in finale, arriva un nuovo accordo tra il Comune di Treviso e la Camera di Commercio di Treviso e Belluno.
Il testo approvato dalla giunta comunale prevede, tra gli obiettivi comuni di Comune e Camera per la promozione del territorio, l’arrivo di nuove esposizioni per il periodo luglio 2018 - maggio 2019, lo sviluppo dei temi trattati nel dossier presentato a Roma, azioni di radicamento del brand 'Treviso is Open' e l’attivazione di gemellaggi in grado di favorire lo scambio culturale.
L’accordo prevede anche un impegno economico di 200 mila euro, centomila euro che verranno messi a disposizione da parte di Camera e altrettanti da parte del Comune di Treviso, attraverso la partecipazione di sponsor.
“Un nuovo impegno che consolida un rapporto e una collaborazione già presenti tra il Comune e la Camera di Commercio – commenta il sindaco di Treviso Giovanni Manildo -. La candidatura di Treviso è stata possibile grazie alla rete creata con gli altri attori istituzionali. Questo accordo getta il cuore oltre l’ostacolo e sancisce la volontà di sviluppare alcuni dei progetti presenti nel dossier indipendentemente del risultato”.
“Lo abbiamo detto fin dall’inizio: il dossier della candidatura di Treviso è stato realizzato con l’obiettivo preciso di consegnare alla città un progetto per lo sviluppo culturale della città – dichiara l’assessore ai Beni culturali, Luciano Franchin che con gli uffici ha redatto il testo dell'accordo – il fatto che già oggi venga dichiarata la volontà di sviluppare progetti contenuti al suo interno ne è una prova concreta”.
“Sta maturando nella consapevolezza di tutti, cittadini ed imprese appartenenti ai vari settori economici, che il patrimonio culturale e di tradizioni che si respira in città - afferma Mario Pozza, presidente della Camera di commercio Treviso Belluno - è un bene di tutti che richiede una forte coesione ed una capacità collettiva per preservarlo, renderlo fruibile, raccontarlo e consegnarlo ai nostri figli in una continua visione di futuro”.