Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/296 - CAMPI/22: GOLF CLUB ACQUASANTA

Alle porte di Roma, il più antico "green" d'Italia


ROMA - Ha oltre un secolo il Golf Acquasanta, è il più antico d’Italia, è prestigioso, ha segnato l'inizio del golf in Italia. Siamo nel 1885 quando alcuni amici inglesi pensano di realizzarlo. Trovano quella posizione superba che odora di eucalipto e di pino marittimo ai...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Al Foto Archivio Storico Trevigiano tutti i negativi realizzati dagli anni '50

OLTRE 50 ANNI DI FOTO DELLO STUDIO PICCINNI DONATI AL FAST

Foto che mostrano l'evoluzione della città e della società


TREVISO - Oltre 50 anni di foto dello studio Piccinni arricchiscono gli archivi del Fast, il foto archivio storico trevigiano. Lo studio fotografico di via S. Agostino ha deciso di donare all’Ente Provincia (in particolare all'ufficio FAST) l'archivio fotografico che comprende tutti i negativi realizzati dallo Studio nell'arco di tempo compreso tra il 1950 e gli anni 2000.

“Tutti i negativi facenti parte della donazione, per la quale esprimo il mio ringraziamento – dichiara il Presidente Stefano Marcon  - verranno depositati al S.Artemio  nella sede del’Archivio FAST – dove successivamente verranno inventariati e digitalizzati in modo da renderli fruibili all'utenza. E’ stato portato avanti in questi anni, un capillare lavoro di raccolta e conservazione del materiale documentario fotografico per evitarne la dispersione o la distruzione.”

Lo Studio Piccinni venne aperto nel 1922 da Mario Piccinni in piazza Indipendenza che s’impose, fin da subito, come valente ritrattista. Purtroppo il suo archivio è andato distrutto nel corso del bombardamento del 7 aprile 1944. Negli anni successivi l'attività dello studio è continuata per documentare i fatti salienti di vita cittadina nonché da vedute del capoluogo che stava inevitabilmente cambiando. Nel 1968 si registra il trasferimento delle sede dello studio da piazza Indipendenza a via S. Michele. Attualmente il negozio Piccinni si trova al civico 5 di via S. Agostino.

“Un’emozione ritrovare tra queste fotografie – dice Marcon – anche testimonianze della storica autosussistenza dell’ex Colonia Ergoterapica del Complesso di Sant’Artemio.”