Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/268: L'U. S. OPEN METTE IN PALIO LA LEADERSHIP MONDIALE

Trionfa Gary Woodland, a Molinari non riesce la rimonta


PEBBLE BEACH (USA) - È il terzo major stagionale americano, ha luogo a Pebble Beach Golf Links in California, una delle maggiori sedi di Golf nel mondo. Sono due gli azzurri a disputare questo importante torneo. Francesco Molinari è affiancato da Renato Paratore, il giovane romano che...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/267: OTTO AZZURRI AL BRITISH MASTERS

Il titolo, primo in carriera, va però allo svedese Kinhult


SOUTHPORT (GB) - È uno dei tornei di più lunga tradizione nel calendario, il Betfred British Masters, che si gioca sul percorso dell’Hillside Golf Club, a Southport, bella località sulla costa occidentale della Gran Bretagna. Sono ben otto i giocatori italiani in gara:...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/266: MANDARE IN BUCA GLI OSTACOLI DELLA VITA

A Sala Baganza, l'open internazionale per disabili


PARMA - Giunto ormai alla 19esima edizione, si è giocato a Parma, nel bel campo da golf del Ducato di Sala Baganza, il torneo internazionale per golfisti paralimpici. Il campo è un parkland, inserito nel Podere d’Ombriano, già antica residenza di caccia dei Duchi...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Si rinnova la collaborazione tra la squadra di volley e l'Ulss

SAMANTHA BRICIO IN CAMPO NELLA PARTITA CONTRO I TUMORI

La giocatrice dell'Imoco volto della campagna per gli screening


CONEGLIANO - Imoco Volley Conegliano, squadra leader del campionato di A1 di volley femminile, è ancora una volta testimonial nella campagna a supporto degli screening dell’Ulss 2. Ad aprire l'iniziativa di sensibilizzazione 2017/2018 era stata l'azzurra Monica De Gennaro: ora tocca ad un'altra giocatrice amatissima dal pubblico, la giovane messicana Samantha Bricio che sarà il volto per il periodo primaverile.
Imoco Volley è scesa in campo, anche quest’anno, a fianco dell’azienda socio-sanitaria in una delle partite più importanti per tutti, quella della salute: le due realtà hanno infatti sottoscritto, a inizio stagione, un protocollo che sancisce i termini della collaborazione e che vede le atlete gialloblu testimonial di campagne a supporto della prevenzione.
Lo screening, lo ricordiamo, è un intervento organizzato di sanità pubblica, completamente gratuito, in cui tutta la popolazione in età giudicata a rischio viene invitata a sottoporsi ad un test (pap test, mammografia o ricerca del sangue occulto nelle feci) al fine di individuare la presenza dell’eventuale malattia nelle fasi iniziali. E' la struttura sanitaria, nello specifico l'Azienda Sanitaria Ulss 2, che inizia il contatto e prende in carico il destinatario dell'intervento, assicurando, se necessario, la continuità degli approfondimenti.
Attualmente sono tre i tumori per cui la scienza ha dimostrato che lo screening è il grado di salvare molte vite: alla cervice uterina (screening cervicale), alla mammella (screening mammografico), al colon retto (screening del colon retto).