Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'ex direttore del Sole24Ore presenterÓ il suo ultimo libro

ROBERTO NAPOLETANO RACCONTA IL PERCH╚ DELLA CRISI

Mercoledý 21 febbraio a Villa dei Cedri, Valdobbiadene


Roberto Napoletano, già direttore de “Il Sole24Ore”, mercoledì 21 febbraio sarà a Valdobbiadene per ricostruire i principali eventi che hanno portato l’Italia sull’orlo del baratro, partendo dal suo ultimo libro “Il cigno nero e il cavaliere bianco".  Una storia che inizia nel novembre del 2011, quando sul nostro paese si abbatte la tempesta perfetta dei mercati, il “cigno nero”
La guerra in Libia, il Governo tecnico, la recessione, la disoccupazione, gli imprenditori coraggiosi, i crack bancari (compresi quelli delle popolari venete). Quella di Napoletano è una rilettura avvincente della storia del risparmio attraverso rivelazioni scottanti e prove documentali, passando dalla crisi sovrana a quella bancaria e mettendo a nudo responsabilità nascoste: “Siamo arrivati a un passo dalla fuga dei depositi” dice il giornalista che, nelle pagine del suo libro, rivela anche per colpa di chi.
Si scopre così che esiste una zona grigia, dove tanti furbacchioni si sono arricchiti e molti disgraziati si sono rovinati e “un’inerzia colpevole dei governi europei” e della BCE che avrebbe sottovalutato sia la natura che la gravità della crisi.
L’incontro con Roberto Napoletano, che si terrà presso l’auditorium di Villa dei Cedri e sarà condotto dalla giornalista Adriana Rasera, è stato organizzato dall’amministrazione comunale di Valdobbiadene, con il patrocinio della Provincia di Treviso ed il sostegno di Ascotrade e Cassa di Risparmio del Veneto.
L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti.