Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/286: L'OPEN D'ITALIA PER LA PRIMA VOLTA PARLA AUSTRIACO

All'Olgiata si impone Bernd Wiesberger, sotto tono Chicco Molinari


ROMA - Eccoci giunti al più grande appuntamento italiano dell’anno con il Golf: la 76esima edizione dell’OPEN D’ITALIA. A ospitarla è l’Olgiata Golf Club di Roma,nel percorso di gara, par 71, su quei terreni dove pascolava Ribot; un Open da gustare dalla...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/285: JON RAHM PROFETA IN PATRIA

L'iberico trionfa per la seconda volta nell'Open di Spagna


MADRID - L’European Tour arriva in Spagna, fa tappa al Club de Campo di Madrid, dove si disputa il Mutuactivos Open de España, una settimana prima dell’evento italiano. Sette sono gli azzurri in gara, tutti tesi a trovare il ritmo da dimostrarepoi a Roma, per l’Open...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/284: TURKISH AIRLINES CUP, RAFFINATA PROMOZIONE SPORTIVA

La tappa veneta del torneo voluto dalla compagnia aerea


ASOLO -  Una raffinata giornata, questo torneo di Golf amatoriale. È la tappa veneziano del Campionato che Turkish Airlines promuove nei quattro Continenti. È di qualificazione, introduttivo al gran finale che verrà disputato a Belek, in Turchia, dal prossimo sabato 2 alla...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Diverse iniziative, dal 24 al 26 febbraio, per promuovere l'inclusione

IL DORMITORIO DI TREVISO SI APRE ALLA COMUNITÀ

L'intervista a Giulia Cavalletto della cooperativa La Esse


TREVISO - Il Dormitorio Comunale di Treviso si apre alla comunità. Un invito a condividere l’attenzione verso chi non ha una casa e chi vive ogni giorno per strada, per creare occasioni di incontro tra persone con diverse esperienze di vita. Dal 24 al 26 febbraio sarà possibile entrare nella sede di via Pasubio 17 e partecipare alla vita quotidiana del luogo attraverso un programma di attività pensate con il coinvolgimento di gruppi e volontari che qui prestano servizio. Il concerto della cantautrice Erica Boschiero, un laboratorio di pittura per prendersi cura degli spazi, momenti di convivialità e riflessione, saranno nuove opportunità per stare insieme.

Una notte in via Pasubio 17 una balena… è l’iniziativa ideata con l’obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza sui temi della povertà estrema e dell’emarginazione sociale. A promuoverla il Comune di Treviso, l’Assessorato alla comunità, casa, sicurezza urbana e coesione sociale, e la Parrocchia di Sant’Angelo e Santa Maria del Sile con il coordinamento della cooperativa La Esse, che gestisce la struttura.
Il titolo si ispira all’opera dell’artista Giulia Zanella dipinta sulla parete del salone in occasione del primo open day del Dormitorio organizzato per la Notte dei Senza Dimora 2017, a raccontare la conclusione di un sogno in cui compare una balena che fuma la pipa a bordo di una mongolfiera. Una scena apparentemente assurda in cui anche gli eventi più strani e che all’inizio sembrano irrealizzabili, sono possibili. L’immagine della balena è stata scelta per raccontare un percorso di innovazione sociale che vuole rendere il dormitorio un luogo aperto in cui le persone accolte possono mettersi in relazione anche con gli abitanti del quartiere e con la comunità, oltre gli stereotipi legati alle persone senza dimora, in un contesto di inclusione.

La rassegna parte sabato 24 gennaio alle 14.30 con l’open day di Via Pasubio 17.
Si comincia con il laboratorio di pittura ideato con l’obiettivo di rendere il luogo più accogliente: anche se solo temporaneamente, il dormitorio è un’abitazione per le persone che qui trovano un letto. Nel pomeriggio, alle ore 18, è atteso il concerto della nota cantautrice Erica Boschiero. Fino alle 22.30 la struttura si apre ai cittadini all’insegna dello stare insieme, anche durante la cena condivisa proposta nel vicino oratorio di Santa Maria sul Sile (è necessaria la prenotazione).

Domenica 25 febbraio dalle 8 alle 12 all’Oratorio di Santa Maria sul Sile è in programma la colazione insieme per trascorrere alcune ore all’insegna del riposo e dell’aggregazione con l’obiettivo di offrire, per una mattina, un luogo di accoglienza e riparo per le persone ospitate nel dormitorio e un contesto di incontro con chi abitualmente la domenica frequenta la Parrocchia.

Lunedì 26 febbraio alle ore 20.45, il programma si conclude con l’incontro pubblico Una notte in via Pasubio 17 e il racconto dell’esperienza dei volontari che prestano servizio nel dormitorio accanto agli educatori della cooperativa La Esse. A partire dal tema dei bisogni di chi frequenta il dormitorio, persone con e senza dimora, che si trovano a condividere una stanza, il tempo, le relazioni, la riflessione vuole mettere a fuoco temi come il prendersi cura dell’altro e l’opportunità di vivere la comunità.

 

Il Dormitorio Comunale di via Pasubio 17 è aperto ogni giorno dalle 19. Tutti possono trascorrere del tempo con gli ospiti, partecipare come volontari alle attività, affiancati sempre da un operatore della Cooperativa La Esse.

 

Per informazioni: T 3425071267 - nottesenzadimora@gmail.com