Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/268: L'U. S. OPEN METTE IN PALIO LA LEADERSHIP MONDIALE

Trionfa Gary Woodland, a Molinari non riesce la rimonta


PEBBLE BEACH (USA) - È il terzo major stagionale americano, ha luogo a Pebble Beach Golf Links in California, una delle maggiori sedi di Golf nel mondo. Sono due gli azzurri a disputare questo importante torneo. Francesco Molinari è affiancato da Renato Paratore, il giovane romano che...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/267: OTTO AZZURRI AL BRITISH MASTERS

Il titolo, primo in carriera, va però allo svedese Kinhult


SOUTHPORT (GB) - È uno dei tornei di più lunga tradizione nel calendario, il Betfred British Masters, che si gioca sul percorso dell’Hillside Golf Club, a Southport, bella località sulla costa occidentale della Gran Bretagna. Sono ben otto i giocatori italiani in gara:...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/266: MANDARE IN BUCA GLI OSTACOLI DELLA VITA

A Sala Baganza, l'open internazionale per disabili


PARMA - Giunto ormai alla 19esima edizione, si è giocato a Parma, nel bel campo da golf del Ducato di Sala Baganza, il torneo internazionale per golfisti paralimpici. Il campo è un parkland, inserito nel Podere d’Ombriano, già antica residenza di caccia dei Duchi...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Domenica l'assemblea dei delegati sceglierà il nuovo vertice

ALPINI DI TREVISO ALLE URNE PER ELEGGERE IL NUOVO PRESIDENTE

Cinque candidati in corsa per succedere a Raffaele Panno


TREVISO - Oltre alle politiche, domenica le penne nere trevigiane saranno chiamati ad un'altra elezione: quella per il presidente (e altre cariche di vertice) della sezione di Treviso dell'Associazione nazionale alpini.
Raffaele Panno, dopo sette anni, lascia la guida degli oltre 10mila iscritti dell'organizzazione che comprende il capoluogo, il Montebellunese, la Castellana e tutta la parte centromeridionale della provincia: nonostante avesse un ulteriore mandato a disposizione, il numero uno uscente aveva da tempo annunciato di voler passare la mano, ritenendo compiuto il suo impegno con il successo dell'Adunata nazionale del Piave, proprio a Treviso, nel maggio scorso.
Per succedergli si sfidano in cinque: Marco Piovesan, del gruppo di Montebelluno, attuale vicepresidente, Dario Dal Borgo e Adriano Giuriato, del gruppo Città di Treviso Salsa Reginato, Sergio Comin, capogruppo in scadenza di Signoressa, e Sergio Furlanetto, del gruppo di Nervesa della Battaglia.
Per la prima volta, in seguito alle modifiche al regolamento nazionale, il presidente sarà eletto direttamente dall'assemblea dei 350 delagati, mentre in precedenza l'assise rinnovava il Consiglio direttivo, che poi, al suo interno, sceglieva il massimo dirigente.
L'assemblea è convocata per le 9 di domenica, con apertura delle urne alle 8, nei locali dell'istituto scolastico Fermi Luzzati, proprio dietro alla sede sezionale di via S. Pelajo.
Insieme al nuovo presidente, che resterà in carica un triennio, dovranno essere eletti anche sei nuovi consiglieri. I nuovi vertici, tra gli altri, sono attesi da due importanti appuntamenti: il centenario dell'Associazione nazionale nel 2019 e l'analogo anniversario della sezione di Treviso nel 2021.