Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Poche settimane fa era stato condannato a un anno, con pena sospesa

PROFUGO SORPRESO PER LA SECONDA VOLTA A SPACCIARE IN VIA ROMA

Nigeriano 40enne colto in flagrante dalla Polizia locale


TREVISO - La vendita della droga stava per compiersi. Ad osservare la scena, giovedì sera, alle 22, in via Roma a Treviso, però, c'erano anche gli agenti in borghese della Polizia locale, che a quel punto sono intevenuti. I poliziotti hanno bloccato acquirente e pusher: quest'ultimo ha reagito, cercando di fuggire e colpendo più volte gli uomini della Municipale, per cercare di aprirsi la via.
Nonostante la colluttazione, la pattuglia è riuscita infine a immobilizzare lo spacciatore. Tolto il cappuccio che gli copriva il volto, gli agenti hanno riconosciuto una vecchia conoscenza: un richiedente asilo quarantenne originario della Nigeria, precedentemente ospitato in un centro accoglienza della città, ma ora allontanato. L'uomo poche settimane fa, era stato sorpreso, sempre dalla Polizia Locale e sempre nella stessa zona, mentre vendeva dosi ad un altro italiano. Arrestato e processato per direttisssima, la mattina dopo era stato condannato a 12 mesi con pena sospesa e quindi rimesso il libertà. Ora, per lui, una seconda denuncia a piede libero.
"Ringrazio ancora una volta gli agenti della Polizia locale di Treviso - commenta il comandante Maurizio Tondato - per la grande professionalità che continuano a dimostrare e al grande attaccamento alle istituzioni anche se purtroppo in alcuni casi  si trovano a dover intervenire nei confronti di soggetti già noti alla giustizia e con precedenti penali".