Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/267: OTTO AZZURRI AL BRITISH MASTERS

Il titolo, primo in carriera, va però allo svedese Kinhult


SOUTHPORT (GB) - È uno dei tornei di più lunga tradizione nel calendario, il Betfred British Masters, che si gioca sul percorso dell’Hillside Golf Club, a Southport, bella località sulla costa occidentale della Gran Bretagna. Sono ben otto i giocatori italiani in gara:...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/266: MANDARE IN BUCA GLI OSTACOLI DELLA VITA

A Sala Baganza, l'open internazionale per disabili


PARMA - Giunto ormai alla 19esima edizione, si è giocato a Parma, nel bel campo da golf del Ducato di Sala Baganza, il torneo internazionale per golfisti paralimpici. Il campo è un parkland, inserito nel Podere d’Ombriano, già antica residenza di caccia dei Duchi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/265: KOEPKA FA SUO IL SECONDO MAJOR DI STAGIONE

Disputato per la prima volta a maggio, il Championship regala spettacolo


FARMINGDALE (USA) - Il secondo major, il Championship, giunto alla 101ª edizione, ha luogo per la prima volta a Farmingdale, nel Long Island, stato di New York, sul difficile percorso del Bethpage Black Course (par 70), che sarà sede della Ryder Cup 2024. È la prima volta che si...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Priorità: sostenere l'autonomia del Veneto"

DOPO LE POLITICHE LA LEGA PUNTA SUL COMUNE DI TREVISO

Nella Marca il Carroccio elegge 8 parlamentari


TREVISO - La Lega sfiora l'en plein nella Marca: il Carroccio elegge, nei collegi del territorio, otto parlamentari. Il nono, Giuseppe Paolin, è ancora in bilico, in attesa di capire il computo proporzionale assegnerà un ulteriore seggio.
Dalla provincia, dunque, entreranno alla Camera: Ingrid Bisa, Dimitri Coin, Angela Colmellere, Marica Fantuz , Franco Manzato. Al Senato, invece, sono stati eletti Massimo Candura, Sonia Fregolent e Gianpaolo Vallardi. Primo impegno per tutti loro, sostenere il percorso del Veneto verso l'autonomia avviato dal referendum del 22 ottobre. Lo hanno ricordato, durante la presentazione degli eletti, i vertici del partito, in primis il presidente della Regione, Luca Zaia.
Ed ora, dopo le politiche, si guarda anche alle prossime elezioni comunali di Treviso: "Il risultato delle nazionali sarà sicuramente di traino per le amministrative", ribadiscono i segretari provinciale e regionale Dimitri Coin e Gianantonio Da Re, sottolineando come la coalizione vicente su scala italiana non possa non essere replicata anche a livello locale, dove Fratelli d'Italia non appoggia la candidatura a sindaco di Mario Conte, decisa da Lega e Forza Italia.