Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/309: NEL "BARRACUDA", A MORDERE È L'AMERICANO MORIKAWA

Il torneo in Nevada uno degli ultimi giocati prima dello stop


RENO (USA) - Il torneo ha avuto luogo in un momento in cui i big mondiali erano impegnati a Memphis, nel Tennessee, ad affrontarsi nel WGC-FedEx St. Jude, mentre gli appassionati di Golf erano attratti a seguire questo campionato, il Barracuda, ufficialmente denominato Reno-Tahoe Open. Si tratta di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Priorità: sostenere l'autonomia del Veneto"

DOPO LE POLITICHE LA LEGA PUNTA SUL COMUNE DI TREVISO

Nella Marca il Carroccio elegge 8 parlamentari


TREVISO - La Lega sfiora l'en plein nella Marca: il Carroccio elegge, nei collegi del territorio, otto parlamentari. Il nono, Giuseppe Paolin, è ancora in bilico, in attesa di capire il computo proporzionale assegnerà un ulteriore seggio.
Dalla provincia, dunque, entreranno alla Camera: Ingrid Bisa, Dimitri Coin, Angela Colmellere, Marica Fantuz , Franco Manzato. Al Senato, invece, sono stati eletti Massimo Candura, Sonia Fregolent e Gianpaolo Vallardi. Primo impegno per tutti loro, sostenere il percorso del Veneto verso l'autonomia avviato dal referendum del 22 ottobre. Lo hanno ricordato, durante la presentazione degli eletti, i vertici del partito, in primis il presidente della Regione, Luca Zaia.
Ed ora, dopo le politiche, si guarda anche alle prossime elezioni comunali di Treviso: "Il risultato delle nazionali sarà sicuramente di traino per le amministrative", ribadiscono i segretari provinciale e regionale Dimitri Coin e Gianantonio Da Re, sottolineando come la coalizione vicente su scala italiana non possa non essere replicata anche a livello locale, dove Fratelli d'Italia non appoggia la candidatura a sindaco di Mario Conte, decisa da Lega e Forza Italia.