Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Priorità: sostenere l'autonomia del Veneto"

DOPO LE POLITICHE LA LEGA PUNTA SUL COMUNE DI TREVISO

Nella Marca il Carroccio elegge 8 parlamentari


TREVISO - La Lega sfiora l'en plein nella Marca: il Carroccio elegge, nei collegi del territorio, otto parlamentari. Il nono, Giuseppe Paolin, è ancora in bilico, in attesa di capire il computo proporzionale assegnerà un ulteriore seggio.
Dalla provincia, dunque, entreranno alla Camera: Ingrid Bisa, Dimitri Coin, Angela Colmellere, Marica Fantuz , Franco Manzato. Al Senato, invece, sono stati eletti Massimo Candura, Sonia Fregolent e Gianpaolo Vallardi. Primo impegno per tutti loro, sostenere il percorso del Veneto verso l'autonomia avviato dal referendum del 22 ottobre. Lo hanno ricordato, durante la presentazione degli eletti, i vertici del partito, in primis il presidente della Regione, Luca Zaia.
Ed ora, dopo le politiche, si guarda anche alle prossime elezioni comunali di Treviso: "Il risultato delle nazionali sarà sicuramente di traino per le amministrative", ribadiscono i segretari provinciale e regionale Dimitri Coin e Gianantonio Da Re, sottolineando come la coalizione vicente su scala italiana non possa non essere replicata anche a livello locale, dove Fratelli d'Italia non appoggia la candidatura a sindaco di Mario Conte, decisa da Lega e Forza Italia.