Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/268: L'U. S. OPEN METTE IN PALIO LA LEADERSHIP MONDIALE

Trionfa Gary Woodland, a Molinari non riesce la rimonta


PEBBLE BEACH (USA) - È il terzo major stagionale americano, ha luogo a Pebble Beach Golf Links in California, una delle maggiori sedi di Golf nel mondo. Sono due gli azzurri a disputare questo importante torneo. Francesco Molinari è affiancato da Renato Paratore, il giovane romano che...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/267: OTTO AZZURRI AL BRITISH MASTERS

Il titolo, primo in carriera, va però allo svedese Kinhult


SOUTHPORT (GB) - È uno dei tornei di più lunga tradizione nel calendario, il Betfred British Masters, che si gioca sul percorso dell’Hillside Golf Club, a Southport, bella località sulla costa occidentale della Gran Bretagna. Sono ben otto i giocatori italiani in gara:...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/266: MANDARE IN BUCA GLI OSTACOLI DELLA VITA

A Sala Baganza, l'open internazionale per disabili


PARMA - Giunto ormai alla 19esima edizione, si è giocato a Parma, nel bel campo da golf del Ducato di Sala Baganza, il torneo internazionale per golfisti paralimpici. Il campo è un parkland, inserito nel Podere d’Ombriano, già antica residenza di caccia dei Duchi...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il basket piange la scomparsa di Henry Williams, aveva 47 anni

ADDIO HI FLY, SEI STATO UN GRANDISSIMO CAMPIONE

Con la Benetton uno scudetto, una Supercoppa e una Saporta


TREVISO - Grande cordoglio nella pallacanestro trevigiana per la scomparsa a soli 47 anni di Henry Williams, il grande ex giocatore della Benetton dal 1995 al 1999. Williams è morto a soli 47 anni per una grave malattia, un problema ai reni che lo costringeva dal 2014 alla dialisi e da allora era in attesa del trapianto. Ma non ha mai smesso di continuare a lottare, per sua moglie, per i suoi tre figli, per la comunità missionaria battista di New Zion di cui era diventato pastore, di far battere il cuore e quelle emozioni che per tanti anni, sui parquet di tutta Italia e non solo, l’hanno consegnato alla storia come “Hi-Fly”. Williams ha giocato dal 1993 al 2002 in Italia vestendo le maglie di Scaligera Verona, Benetton Treviso, Virtus Roma e Napoli. E’ stato senza orma di dubbio una delle migliori guardie degli anni ’90. Ben 318 partite, quasi 7000 punti tra Serie A e A2, vincitore di uno Scudetto, una Supercoppa e una Coppa Saporta (tutte con Treviso) ma anche due promozioni in terra scaligera ed a Napoli.