Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/290: GRAN RIMONTA DI FLEETWOOD IN SUDAFRICA

L'inglese fa suo il Nedbamk Challenge. Bene Migliozzi


SUN CITY (SAF) - Siamo al settimo degli otto eventi delle Rolex Series dell’European Tour, si gioca sul percorso del Gary Player CC, a Sun City in Sudafrica, uno dei Campi più lunghi del mondo (8.000 m). Nato nel 1981 come evento riservato a pochi eletti, tra i migliori al mondo che si...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/289: COLPO DI RORY MCILROY NEL WGC DI SHANGHAI

Il nordirlandese si impone al playoff su Schauffele


SHANGHAI - Sheshan International GC. È in atto l’ultima delle quattro gare stagionali del World Golf Championships, il circuito mondiale secondo per importanza solo ai quattro major. Due gli azzurri in Campo, Francesco Molinari e Andrea Pavan, difende il titolo lo statunitense Xander...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/288: TRIONFO DA RECORD IN GIAPPONE PER TIGER WOODS

La "Tigre" raggiunge il mito Snead con 82 titoli sul circuito


Non finisce di stupire Tiger Woods, il grande Campione. Eccolo allo Zozo Championship, giocato sul par 70 dell'Accordia Golf Narashino a Chiba, l’evento con cui il PGA Tour fa il suo esordio in Giappone. Aveva un obiettivo Tiger Woods: raggiungere Sam Snead, che lo avanzava di un solo titolo...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A Bologna grande prestazione della De Longhi

TVB ╚ FAVOLOSA, SBANCATO IL PALADOZZA

Battaglia a fasi alterne ma il finale Ŕ biancoceleste


BOLOGNA - Favolosa De Longhi. Per la prima volta passa a Bologna in regular season e fa capire, con l'undicesima vittoria su 12, che è squadra matura e pronta per traguardi importanti. John Brown con un canestro e fallo porta Treviso sul 2-3. A pareggiare ci pensa Rosselli. Musso e Sabatini sparano una tripla ciascuno per il 6-9. Okereafor porta avanti la F (10-9) a metà del primo quarto. Bruttini e Lombardi da tre per il +4 TVB (12-16). Molto efficace il gioco offensivo della De’ Longhi con la tripla clamorosa di Imbrò per il 14-21. La schiacciata imponente di Amici accorcia il divario per i padroni di casa sul 20-24. Brown e Fantinelli, entrambi con un appoggio a canestro, allo scadere chiudono il primo quarto sul +8 (20-28). La bomba da casa sua di Swann apre il secondo quarto di gioco (20-31). Le tre triple di un McCamey veramente on-fire consentono il recupero della Fortitudo fino al 33 pari a metà del secondo periodo. Sabatini e Brown bloccano l’emoraggia trevigiana con due penetrazioni ma sono le due stoppate consecutive di Fantinelli a tenere avanti TVB sul 37-41. La tripla di Italiano e il fallo sul suo secondo tentativo da oltre l’arco commesso da Imbrò consentono alla formazione felsinea di portarti avanti e di chiudere il secondo quarto sul +4 (48-44). reviso parte subito forte nel terzo quarto con un mini-break di 5 punti grazie ad una tripla di Fantinelli e a un canestro del sempre presente John Brown (50-49). La squadra di casa tenta l’allungo con McCamey (grande prestazione per l’USA della Fortitudo, quest’oggi) e Rosselli ma Swann sale in cattedra e con due bombe consecutive (di cui una impreziosita da un tiro libero aggiuntivo) porta il punteggio in parità sul 60 a 60 quando mancano poco più di 3′ alla fine del quarto. La De’ Longhi gioca con grande pazienza in difesa e, grazie al piazzato di Lombardi e al 2/2 dalla lunetta di Brown, si porta sul +4 costringendo coach Boniciolli al time-out (60-64). Un canestro in appoggio di Amici chiude la penultima frazione di gioco con il risultato di 64-66. Il clima al PalaDozza è ovviamente caldissimo e l’ultimo palpitante quarto di gioco si apre con il -1 della F messo a segno da Rosselli (69-70). La tripla dall’angolo di capitan Mancinelli porta nuovamente in parità il punteggio sul 72-72 a metà dell’ultimo quarto. Il finale è incredibile: Treviso dalla linea della cartità si porta sul +4 ma l’esperienza di Mancinelli si fa valere e con una delle sue triple riapre il match sul 78-79 a 28″ dal termine. La De’ Longhi, però, non si scompone e con grande carattere dimostra tutta la sua voglia di vincere al Paladozza. I tiri liberi di Brown ed Imbrò chiudono il match sul 78 a 82.

CONSULTINVEST BOLOGNA – DE’ LONGHI TREVISO 78-82

CONSULTINVEST: Okereafor 2 (1/2, 0/1), Cinciarini 7 (1/3, 1/2), Rosselli 11 (4/8, 1/3), Italiano 12 (2/4, 1/5), Gandini 4 (1/3 da 2); Mancinelli 13 (1/4, 3/3), Fultz 0 (0/3, 0/3), Chillo 5 (2/4 da 2), Amici 6 (3/3, 0/2), McCamey 18 (4/7, 3/6). Ne: Murabito, Montanari. All.: Boniciolli

DE’ LONGHI: Sabatini 10 (2/4, 1/3), Musso 3 (0/2, 1/4), Fantinelli 11 (3/8, 1/5), Antonutti 6 (1/3, 0/3), Brown 22 (8/11 da 2); Bruttini 2 (1/2 da 2), Swann 10 (0/2, 3/5), Imbrò 8 (0/1, 1/3), Lombardi 10 (1/2, 1/1). Ne: Rota, Barbante, Negri. All.: Pillastrini

ARBITRI: Masi, D’Amato, Maschio

NOTE: pq 20-28, sq 48-44, tq 64-66. Tiri liberi: BOF 13/20, TV 26/31. Rimbalzi: BOF 14+25 (Gandini 4+3), TV 13+28 (Brown 5+6). Assist: BOF 20 (Rosselli 6), TV 17 (Fantinelli 6). 5 falli: Gandini al 39’25” (75-78). Spettatori: 5800.