Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/309: NEL "BARRACUDA", A MORDERE È L'AMERICANO MORIKAWA

Il torneo in Nevada uno degli ultimi giocati prima dello stop


RENO (USA) - Il torneo ha avuto luogo in un momento in cui i big mondiali erano impegnati a Memphis, nel Tennessee, ad affrontarsi nel WGC-FedEx St. Jude, mentre gli appassionati di Golf erano attratti a seguire questo campionato, il Barracuda, ufficialmente denominato Reno-Tahoe Open. Si tratta di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A Bologna grande prestazione della De Longhi

TVB È FAVOLOSA, SBANCATO IL PALADOZZA

Battaglia a fasi alterne ma il finale è biancoceleste


BOLOGNA - Favolosa De Longhi. Per la prima volta passa a Bologna in regular season e fa capire, con l'undicesima vittoria su 12, che è squadra matura e pronta per traguardi importanti. John Brown con un canestro e fallo porta Treviso sul 2-3. A pareggiare ci pensa Rosselli. Musso e Sabatini sparano una tripla ciascuno per il 6-9. Okereafor porta avanti la F (10-9) a metà del primo quarto. Bruttini e Lombardi da tre per il +4 TVB (12-16). Molto efficace il gioco offensivo della De’ Longhi con la tripla clamorosa di Imbrò per il 14-21. La schiacciata imponente di Amici accorcia il divario per i padroni di casa sul 20-24. Brown e Fantinelli, entrambi con un appoggio a canestro, allo scadere chiudono il primo quarto sul +8 (20-28). La bomba da casa sua di Swann apre il secondo quarto di gioco (20-31). Le tre triple di un McCamey veramente on-fire consentono il recupero della Fortitudo fino al 33 pari a metà del secondo periodo. Sabatini e Brown bloccano l’emoraggia trevigiana con due penetrazioni ma sono le due stoppate consecutive di Fantinelli a tenere avanti TVB sul 37-41. La tripla di Italiano e il fallo sul suo secondo tentativo da oltre l’arco commesso da Imbrò consentono alla formazione felsinea di portarti avanti e di chiudere il secondo quarto sul +4 (48-44). reviso parte subito forte nel terzo quarto con un mini-break di 5 punti grazie ad una tripla di Fantinelli e a un canestro del sempre presente John Brown (50-49). La squadra di casa tenta l’allungo con McCamey (grande prestazione per l’USA della Fortitudo, quest’oggi) e Rosselli ma Swann sale in cattedra e con due bombe consecutive (di cui una impreziosita da un tiro libero aggiuntivo) porta il punteggio in parità sul 60 a 60 quando mancano poco più di 3′ alla fine del quarto. La De’ Longhi gioca con grande pazienza in difesa e, grazie al piazzato di Lombardi e al 2/2 dalla lunetta di Brown, si porta sul +4 costringendo coach Boniciolli al time-out (60-64). Un canestro in appoggio di Amici chiude la penultima frazione di gioco con il risultato di 64-66. Il clima al PalaDozza è ovviamente caldissimo e l’ultimo palpitante quarto di gioco si apre con il -1 della F messo a segno da Rosselli (69-70). La tripla dall’angolo di capitan Mancinelli porta nuovamente in parità il punteggio sul 72-72 a metà dell’ultimo quarto. Il finale è incredibile: Treviso dalla linea della cartità si porta sul +4 ma l’esperienza di Mancinelli si fa valere e con una delle sue triple riapre il match sul 78-79 a 28″ dal termine. La De’ Longhi, però, non si scompone e con grande carattere dimostra tutta la sua voglia di vincere al Paladozza. I tiri liberi di Brown ed Imbrò chiudono il match sul 78 a 82.

CONSULTINVEST BOLOGNA – DE’ LONGHI TREVISO 78-82

CONSULTINVEST: Okereafor 2 (1/2, 0/1), Cinciarini 7 (1/3, 1/2), Rosselli 11 (4/8, 1/3), Italiano 12 (2/4, 1/5), Gandini 4 (1/3 da 2); Mancinelli 13 (1/4, 3/3), Fultz 0 (0/3, 0/3), Chillo 5 (2/4 da 2), Amici 6 (3/3, 0/2), McCamey 18 (4/7, 3/6). Ne: Murabito, Montanari. All.: Boniciolli

DE’ LONGHI: Sabatini 10 (2/4, 1/3), Musso 3 (0/2, 1/4), Fantinelli 11 (3/8, 1/5), Antonutti 6 (1/3, 0/3), Brown 22 (8/11 da 2); Bruttini 2 (1/2 da 2), Swann 10 (0/2, 3/5), Imbrò 8 (0/1, 1/3), Lombardi 10 (1/2, 1/1). Ne: Rota, Barbante, Negri. All.: Pillastrini

ARBITRI: Masi, D’Amato, Maschio

NOTE: pq 20-28, sq 48-44, tq 64-66. Tiri liberi: BOF 13/20, TV 26/31. Rimbalzi: BOF 14+25 (Gandini 4+3), TV 13+28 (Brown 5+6). Assist: BOF 20 (Rosselli 6), TV 17 (Fantinelli 6). 5 falli: Gandini al 39’25” (75-78). Spettatori: 5800.