Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/309: NEL "BARRACUDA", A MORDERE È L'AMERICANO MORIKAWA

Il torneo in Nevada uno degli ultimi giocati prima dello stop


RENO (USA) - Il torneo ha avuto luogo in un momento in cui i big mondiali erano impegnati a Memphis, nel Tennessee, ad affrontarsi nel WGC-FedEx St. Jude, mentre gli appassionati di Golf erano attratti a seguire questo campionato, il Barracuda, ufficialmente denominato Reno-Tahoe Open. Si tratta di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Unis&f capofila di un progetto internazionale sull'innovazione nel settore

I SEGRETI DEL PACKAGING DEL CIBO SVELATI A TREVISO

Il design delle confezioni scelto in base all'analisi sensoriale


TREVISO - Il colore della bottiglia di un succo di frutta o la forma della confezione di una torta possono attrarre più o meno il potenziale cliente e dunque, spingere all'acquisto. Queste scelte, però, non possono essere affidate alla sensibilità individuale, ma si basano su precisi criteri statistici e di analisi sensoriale. Questo sarà uno degli aspetti al centro della tre giorni in corso a Treviso sull'innovazione nel settore agroalimentare. L'iniziativa, legata al progetto comunitario I-Con, riunisce nella Marca esperti e partecipanti, oltre che dall'Italia, anche da Germania, Austria, Slovenia, Polonia, Ungheria.
I diversi filoni di studio si concentreranno su meccatronica e igiene e sicurezza degli alimenti. Ma, in particolare, nella sessione trevigiana il focus sarà puntato proprio sul food packaging, sul confezionamento dei prodotti, sfruttando l'esperienza di Unisef, società di servizi e formazione di Unindustria Treviso e Confindustria Pordenone, e del suo laboratorio di analisi sensoriale.
L'agroalimentare rappresenta sempre più un settore chiave dell'economia della Marca, con ricadute in una vasta filiera, come ricorda Sabrina Carraro, presidente di Unis&f e vicepresidente di Unindustria.


Galleria fotograficaGalleria fotografica