Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/271: MATTHEW JORDAN ALL'ULTIMO COLPO NELL'ITALIAN CHALLENGE

L'inglese si impone al playoff sull'azzurro Scalise


MONTEROSI (VT) - Usciamo per un po’ dagli schemi del PGA, e dell’European Tour, per vedere come vanno le cose con l’Italian Challenge. Il Challenge Tour è il tour di golf professionale maschile europeo di secondo livello. È gestito dal PGA European Tour e, come per...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/270: IL GOLF ABBRACCIA LA SOLIDARIETA’

A Ca' della Nave l'undicesimo Trofeo Par 108


MARTELLAGO - Non finisce di stupire il Par 108. È nato bene, ed è un continuo crescendo: per l’affiatamento dei soci, e la buona organizzazione. Domenica il loro Comitato ha programmato una Louisiana a quattro giocatori, 18 buche stableford sul percorso del Club di Ca della...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/269: SETTE AZZURRI IN GARA IN GERMANIA PER L'EUROTOUR

Con una spettacolare rimonta Andrea Pavan vince il Bmw International


MONACO DI BAVIERA (GER) - Edoardo Molinari, Guido Migliozzi, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli, Andrea Pavan, Filippo Bergamaschi e Renato Paratore reduce quest’ultimo dall’US Open, sua prima esperienza in un major, scendono in campo al Golf Club München Eichenried di Monaco di Baviera,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Unis&f capofila di un progetto internazionale sull'innovazione nel settore

I SEGRETI DEL PACKAGING DEL CIBO SVELATI A TREVISO

Il design delle confezioni scelto in base all'analisi sensoriale


TREVISO - Il colore della bottiglia di un succo di frutta o la forma della confezione di una torta possono attrarre più o meno il potenziale cliente e dunque, spingere all'acquisto. Queste scelte, però, non possono essere affidate alla sensibilità individuale, ma si basano su precisi criteri statistici e di analisi sensoriale. Questo sarà uno degli aspetti al centro della tre giorni in corso a Treviso sull'innovazione nel settore agroalimentare. L'iniziativa, legata al progetto comunitario I-Con, riunisce nella Marca esperti e partecipanti, oltre che dall'Italia, anche da Germania, Austria, Slovenia, Polonia, Ungheria.
I diversi filoni di studio si concentreranno su meccatronica e igiene e sicurezza degli alimenti. Ma, in particolare, nella sessione trevigiana il focus sarà puntato proprio sul food packaging, sul confezionamento dei prodotti, sfruttando l'esperienza di Unisef, società di servizi e formazione di Unindustria Treviso e Confindustria Pordenone, e del suo laboratorio di analisi sensoriale.
L'agroalimentare rappresenta sempre più un settore chiave dell'economia della Marca, con ricadute in una vasta filiera, come ricorda Sabrina Carraro, presidente di Unis&f e vicepresidente di Unindustria.


Galleria fotograficaGalleria fotografica