Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Unis&f capofila di un progetto internazionale sull'innovazione nel settore

I SEGRETI DEL PACKAGING DEL CIBO SVELATI A TREVISO

Il design delle confezioni scelto in base all'analisi sensoriale


TREVISO - Il colore della bottiglia di un succo di frutta o la forma della confezione di una torta possono attrarre più o meno il potenziale cliente e dunque, spingere all'acquisto. Queste scelte, però, non possono essere affidate alla sensibilità individuale, ma si basano su precisi criteri statistici e di analisi sensoriale. Questo sarà uno degli aspetti al centro della tre giorni in corso a Treviso sull'innovazione nel settore agroalimentare. L'iniziativa, legata al progetto comunitario I-Con, riunisce nella Marca esperti e partecipanti, oltre che dall'Italia, anche da Germania, Austria, Slovenia, Polonia, Ungheria.
I diversi filoni di studio si concentreranno su meccatronica e igiene e sicurezza degli alimenti. Ma, in particolare, nella sessione trevigiana il focus sarà puntato proprio sul food packaging, sul confezionamento dei prodotti, sfruttando l'esperienza di Unisef, società di servizi e formazione di Unindustria Treviso e Confindustria Pordenone, e del suo laboratorio di analisi sensoriale.
L'agroalimentare rappresenta sempre più un settore chiave dell'economia della Marca, con ricadute in una vasta filiera, come ricorda Sabrina Carraro, presidente di Unis&f e vicepresidente di Unindustria.


Galleria fotograficaGalleria fotografica