Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/289: COLPO DI RORY MCILROY NEL WGC DI SHANGHAI

Il nordirlandese si impone al playoff su Schauffele


SHANGHAI - Sheshan International GC. È in atto l’ultima delle quattro gare stagionali del World Golf Championships, il circuito mondiale secondo per importanza solo ai quattro major. Due gli azzurri in Campo, Francesco Molinari e Andrea Pavan, difende il titolo lo statunitense Xander...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/288: TRIONFO DA RECORD IN GIAPPONE PER TIGER WOODS

La "Tigre" raggiunge il mito Snead con 82 titoli sul circuito


Non finisce di stupire Tiger Woods, il grande Campione. Eccolo allo Zozo Championship, giocato sul par 70 dell'Accordia Golf Narashino a Chiba, l’evento con cui il PGA Tour fa il suo esordio in Giappone. Aveva un obiettivo Tiger Woods: raggiungere Sam Snead, che lo avanzava di un solo titolo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/287: ALL'ALBENZA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG

Dario Bartolini si aggiudica il titolo italiano asoluto


BERGAMO - A conclusione del nostro challenge, è il momento del Campionato individuale 2019. Siamo ad Almenno San Bartolomeo, nel Bergamasco, al Golf Club Albenza. Il Campo copre 85 ettari di delicate colline in direzione delle Prealpi lecchesi, su cui si snodano 27 buche nate da più...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Blitz della GdF in tre negozi cinesi, uno anche a Susegana

SEQUESTRATI 400MILA BASTONCINI D'INCENSO PERICOLOSI

Contenevano sostanze nocive come il benzene


VENEZIA - Altro che creare un'atmosfera rilassante in una stanza, quei bastoncini d'incenso potevano provocare problemi alla salute: contenevano infatti sostanze nocive. La Guardia di Finanza di Venezia ne ha sequestrati 400mila pezzi in tre negozi, gestiti da imprenditori cinesi, a Marcon, in provincia di Venezia, a Susegana, nel Trevigiano, e a Padova. I controlli delle Fiamme Gialle, eseguiti in collaborazione con l'Adiconsum Veneto che ha messo a disposizione uno speciale apparecchio, hanno evidenziato valori di benzene, sostenza cancerogena, oltre dieci volte il limite consentito dalla legge. Nelle etichette delle confezioni, però, tutto risultava nella norma.
Prodotti in India, i bastoncini arrivavano in Europa attraverso un importatore spagnolo, di Valencia, che poi, tramite alcuni rappresentanti, li distribuiva ai vari punti vendita in Italia.
I due commercianti sono stati denunciati alla magistratura mentre la merce, del valore di circa 100mila euro, è stata sequestrata nei giorni scorsi ed ora, come prescritto, verrà distrutta.