Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/215: ALLA MONTECCHIA VA IN SCENA IL BANCA GENERALI INVITATIONAL

Quarta tappa del circuito sponsorizzato dal gruppo bancario


SELVAZZANO DENTRO (PD) - In un ambiente speciale, la gara di golf 18 buche stableford, contrassegnata dall’esclusività e dal prestigio di “Banca Generali Private”. Era la quarta delle sette tappe del “Trofeo di golf area nord est” sponsorizzato da Banca...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/214: IL CHALLENGE AIGG RITORNA IN VENETO

Giornalisti golfisti impegnati a Frassanelle e al Colli Berici


PADOVA/VICENZA - Il Challenge dei Giornalisti Golfisti d’Italia 2018, dopo le giornate romane è arrivato in Veneto, nel padovano e nel vicentino. Abbiamo giocato in due particolarissimi Campi, ambientati in luoghi molto interessanti. Nella prima giornata abbiamo goduto della...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/213: BUBBA WATSON RE DEL MATCH PLAY

Ad Austin la seconda tappa del World Golf Championship


TREVISO - Sul percorso dell’Austin CC nel Texas, si è giocato il secondo dei quattro eventi stagionali del World Golf Championship, il mini circuito mondiale Match Play, le cui gare sono di livello solo di poco inferiore ai major e il cui montepremi ammonta a 10 milioni di dollari....continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il meglio del prosecco per la valorizzazione del territorio

COL SAN MARTINO: AL VIA LA 62A MOSTRA DEL PROSECCO DOCG

Il governatore Zaia taglia il nastro a Col S. Martino


FARRA DI SOLIGO - Come ormai tradizione presidente della Regione, Luca Zaia, ha tagliato il nastro della 62esima Mostra del Prosecco Docg di Col San Martino.
La più longeva rassegna dedicata al prosecco, oltre a mettere in risalto il meglio della produzione del principe dell'enologia della Marca, con numerose aziende vitinicole presenti tra gli espositori, presenta anche svariate iniziative collaterali, ispirate ad un duplice fiole: da un lato, la celebrazione del Centenario della Grande Guerra, dall'altro la valorizzazione della colline del prosecco, in attesa del riconoscimento di patromonio dell'umanità Unesco.
Ecco allora nel ricco programma, come sempre messo a punto dalla Pro Loco di Col S. Martino, presieduta da Luciano Stival, in collaborazione con il Comune di Farra, escursioni alla scoperta del territorio, una mostra con foto d'epoca sul primo conflitto mondiale, una conferenza sull'anno dell'occupazione austroungarica nella Sinistra Piave, vista, in particolare, dalle donne, la proiezione del film "Finchè c'è prosecco c'è speranza", a cui è legata anche una rassegna di foto di scena.
La 62esima mostra resterà aperta fino al 15 aprile. Obiettivo degli organizzatori: bissare il record di 50mila presenze toccato lo scorso anno e, perchè no, migliorarlo.