Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/253: A PERTH UN TORNEO DALLA FORMUALA SPETTACOLO

Nel divertente Handa World Super 6 si impone Ryan Fox


PERTH - È rimasto in Australia l’European Tour, seconda tappa consecutiva in quel Continente, nella stagione 2019; si disputa il divertente “ISPS Handa World Super 6 Perth”, terza edizione di uno dei tornei innovativi, valido anche per l’Asian Tour, con formula...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/252: ISPS HANDA VIC OPER, IL PRINCIPALE TORNEO D'AUSTRALIA

Lo scozzese Law e la francese Boutier beffano i favoriti di casa


GEELONG (AUSTRALIA) - È questo il principale avvenimento golfistico in Australia, in cui, a partecipare sullo stesso campo, il “13th Beach Golf Club”, sono 156 uomini e altrettante donne, seppure, queste ultime con distanze di poco ridotte. Sono 6.214 metri per i maschi, e 6mila...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/251: LE STELLE DELL'EUROPEAN TOUR PER LA PRIMA VOLTA IN ARABIA

Dopo le polemiche sui diritti umani, Dustin Johnson vince il Saudi International


GEDDA - Una sfida ad altissimo livello, con quattro dei primi cinque giocatori della classifica mondiale: l’inglese Justin Rose, numero uno vincitore la scorsa settimana del Farmers Open, gli statunitensi Brooks Koepka numero due, Dustin Johnson, numero tre, e Bryson DeChambeau numero cinque,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Idea nata durante uno stage nella struttura di Fondazione Cassamarca

TESI LAUREA SU CA' DEI CARRARESI PREMIATA CON 110 E LODE

L'ha presentata Nicola Gnocato, studente di Storia a Ca' Foscari


TREVISO - “Casa dei Carraresi e Ca’ Brittoni. Il restauro dell’identità trevigiana” è il titolo della tesi che Nicola Gnocato ha presentato a Ca’ Foscari, il 9 marzo scorso e che gli è valsa 110 e lode al corso di laurea magistrale in Storia. Relatore il professor Sergio Zamperetti.

L’idea per la tesi è nata durante il tirocinio formativo e di orientamento svolto da Nicola al centro convegni e mostre della Fondazione Cassamarca, nell’estate 2016.
Lo studio ha inteso ricostruire la storia antica della città non da un punto di vista generale, ma favorendo un approccio induttivo. È stato individuato, quale oggetto privilegiato d’indagine, il complesso romanico di via Palestro perché contiene interessanti vestigia della fiorente cultura altomedievale e perché è situato in prossimità del cuore pulsante della città. Inoltre, il suo intimo legame con il Cagnan Grande ha permesso di studiare un elemento chiave che per secoli ha costituito una vera e propria arteria vitale per il centro.

L’incontro del laureando con l’architetto Luciano Gemin ha poi consentito di contestualizzare il complesso Casa dei Carraresi-Ca’ Brittoni nella realtà cittadina contemporanea e di entrare nello specifico dei lavori di restauro promossi trent’anni fa da Cassamarca, lavori ingenti che hanno permesso il recupero di questo patrimonio storico-architettonico di Treviso.