Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/289: COLPO DI RORY MCILROY NEL WGC DI SHANGHAI

Il nordirlandese si impone al playoff su Schauffele


SHANGHAI - Sheshan International GC. È in atto l’ultima delle quattro gare stagionali del World Golf Championships, il circuito mondiale secondo per importanza solo ai quattro major. Due gli azzurri in Campo, Francesco Molinari e Andrea Pavan, difende il titolo lo statunitense Xander...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/288: TRIONFO DA RECORD IN GIAPPONE PER TIGER WOODS

La "Tigre" raggiunge il mito Snead con 82 titoli sul circuito


Non finisce di stupire Tiger Woods, il grande Campione. Eccolo allo Zozo Championship, giocato sul par 70 dell'Accordia Golf Narashino a Chiba, l’evento con cui il PGA Tour fa il suo esordio in Giappone. Aveva un obiettivo Tiger Woods: raggiungere Sam Snead, che lo avanzava di un solo titolo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/287: ALL'ALBENZA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG

Dario Bartolini si aggiudica il titolo italiano asoluto


BERGAMO - A conclusione del nostro challenge, è il momento del Campionato individuale 2019. Siamo ad Almenno San Bartolomeo, nel Bergamasco, al Golf Club Albenza. Il Campo copre 85 ettari di delicate colline in direzione delle Prealpi lecchesi, su cui si snodano 27 buche nate da più...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A favore 50 soci, bocciata l'aggregazione con Ascopiave

ASCO HOLDING HA DECISO DI FONDERSI CON ASCO TLC

Scelta la strada per rispettare il decreto Madia


PIEVE DI SOLIGO - Asco Holding si fonderà con Asco Tlc. La decisione è stata presa dall'assemblea della società che controlla la maggioranza del gruppo trevigiano del'energia Ascopiave. In ballo c'era il futuro stesso della società, per ottemperare al cosiddetto "decreto Madia", che impone agli enti locali (la maggioranza della holding è detenuta da una serie di Comuni) di dismettere le partecipazioni non attinenti ai loro compiti istituzionali. Dopo un dibattito durato parecchi mesi e alcune precedenti sedute andate a vuoto, la scelta è stata quella della fusione tra Asco Holding e Asco Tlc, altra società del gruppo specializzata in telecomunicazioni. Bocciata, invece, l'altra ipotesi, di aggregazione alla quotata Ascopiave.
Dei 77 soci, pari al 91,738% del capitale sociale, che hanno partecipato all'assemblea, hanno votato a favore 50 soci, ovvero il 63,7% dei presenti, in rappresentanza del 58,437% del capitale (9 soci astenuti pari al 9,229% dei presenti).
L'assemblea ha dato mandato al consiglio di amministrazione di adottare ogni misura per assicurare che l’esecuzione delle delibere comunali avvenga nel rispetto del decreto Madia. 
Pertanto - si legge in un comunicato diffuso dalla società - "il Cda procederà alla presentazione, in una prossima assemblea, di un progetto che risponda a quanto deliberato in data odierna e consenta ad Asco Holding di perseguire il proprio ruolo di motore potente dello sviluppo economico e sociale del territorio in coerenza con una strategia di crescita del valore a lungo termine".
L’assemblea ha infine nominato Anna Sozza, sindaco di Maserada sul Piave, quale nuovo membro del consiglio di amministrazione, in sostituzione del dimissionario Massimo Damini.