Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/271: MATTHEW JORDAN ALL'ULTIMO COLPO NELL'ITALIAN CHALLENGE

L'inglese si impone al playoff sull'azzurro Scalise


MONTEROSI (VT) - Usciamo per un po’ dagli schemi del PGA, e dell’European Tour, per vedere come vanno le cose con l’Italian Challenge. Il Challenge Tour è il tour di golf professionale maschile europeo di secondo livello. È gestito dal PGA European Tour e, come per...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/270: IL GOLF ABBRACCIA LA SOLIDARIETA’

A Ca' della Nave l'undicesimo Trofeo Par 108


MARTELLAGO - Non finisce di stupire il Par 108. È nato bene, ed è un continuo crescendo: per l’affiatamento dei soci, e la buona organizzazione. Domenica il loro Comitato ha programmato una Louisiana a quattro giocatori, 18 buche stableford sul percorso del Club di Ca della...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/269: SETTE AZZURRI IN GARA IN GERMANIA PER L'EUROTOUR

Con una spettacolare rimonta Andrea Pavan vince il Bmw International


MONACO DI BAVIERA (GER) - Edoardo Molinari, Guido Migliozzi, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli, Andrea Pavan, Filippo Bergamaschi e Renato Paratore reduce quest’ultimo dall’US Open, sua prima esperienza in un major, scendono in campo al Golf Club München Eichenried di Monaco di Baviera,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Il test su 159 bimbi che avrebbero dovuto essere vaccinati dall'operatrice sanitaria

CASO PETRILLO, L'84% DEI BAMBINI NON COPERTO DAL VACCINO

Interviste agli avvocati Fabio Crea e Paolo Salandin


TREVISO - Su 159 bambini vaccinati dall'operatrice sanitaria Emanuela Petrillo, l'84% non presenta gli anticorpi immunizzanti. E' quanto emerge dall'incidente probatorio disposto dalla Procura di Udine che ha preso in esame i campioni di sangue di 159 bambini, che erano stati vaccinati dall'operatrice sanitaria sotto accusa. Le 125 provette di confronto, di pazienti sottoposti allo stesso lotto di vaccino eseguito però da altri operatori, vede solo il 4% di mancata risposta immunitaria. Una conferma della tesi di accusa, per l'avvocato Fabio Crea, difensiore dell'Ulss2. Mentre per l'avvocato Paolo Salandin, legale dell'assistente sanitaria Emanuela Petrill, l'incidente probatorio si è basato su un campione di analisi troppo piccolo.

Sopra il link audio con le interviste agli avvocati.