Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/211: PATRICK REED INDOSSA LA GIACCA VERDE

Lo statunitense vince l'82° Masters di Augusta


TREVISO - È l’edizione ottantadue del Masters, che data 1930; uno dei quattro maggiori campionati del Golf. Si tiene all'Augusta National, in Georgia, il Paradiso del Golf. Un Campo molto particolare, bello e difficile, massimamente rappresentato da” Amen Corner”, il tratto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/210: A CA' DELLA NAVE BUON COMPLEANNO MAL

Gara (e festa) con protagonista il cantante dei Primitives


MARTELLAGO - A festeggiare la sua data di nascita avvenuta da qualche giorno, Mal (al secolo Paul Bradley Couling), il 28 marzo ha sponsorizzato una gara di Golf a Cà della Nave. Voleva festeggiare il suo compleanno in un Campo da Golf. La scelta del 28, a Cà della Nave, è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/209: AL VIA IL CHALLENGE 2018 DELL'AIGG

A Roma debutta la stagione dei giornalisti golfisti


ROMA - Il debutto del challenge AIGG ha ormai una sede consolidata: la prima gara dell’anno si gioca al Marco Simone Golf and Country Club, a Guidonia, nell’ospitalità raffinata di Lavinia Biagiotti Cigna. Lavinia è la deliziosa figlia di Laura Biagiotti, la grande donna...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Il test su 159 bimbi che avrebbero dovuto essere vaccinati dall'operatrice sanitaria

CASO PETRILLO, L'84% DEI BAMBINI NON COPERTO DAL VACCINO

Interviste agli avvocati Fabio Crea e Paolo Salandin


TREVISO - Su 159 bambini vaccinati dall'operatrice sanitaria Emanuela Petrillo, l'84% non presenta gli anticorpi immunizzanti. E' quanto emerge dall'incidente probatorio disposto dalla Procura di Udine che ha preso in esame i campioni di sangue di 159 bambini, che erano stati vaccinati dall'operatrice sanitaria sotto accusa. Le 125 provette di confronto, di pazienti sottoposti allo stesso lotto di vaccino eseguito però da altri operatori, vede solo il 4% di mancata risposta immunitaria. Una conferma della tesi di accusa, per l'avvocato Fabio Crea, difensiore dell'Ulss2. Mentre per l'avvocato Paolo Salandin, legale dell'assistente sanitaria Emanuela Petrill, l'incidente probatorio si è basato su un campione di analisi troppo piccolo.

Sopra il link audio con le interviste agli avvocati.